Labriola su Cigs Puglia

43

“In costante aumento, economia regionale in cadua libera”

ON VINCENZA LABRIOLATARANTO – “L’incremento del 40,3 per cento della cassa integrazione straordinaria in Puglia nei primi sette mesi del 2017, rispetto allo stesso periodo del 2016, é esempio concreto della totale inefficacia delle politiche messe in atto dai governi di centrosinistra, a Roma come a Bari. Quanto evidenziato nel dettaglio in queste ore dal segretario generale della Uil Puglia, Aldo Pugliese, descrive una situazione di profonda emergenza, che personalmente denuncio da alcuni anni. Il fallimento delle politiche di Letta, Renzi e ora di Gentiloni é palese. Uno scenario che Forza Italia intende contrastare con determinazione, per dare alla Puglia e a tutto il Sud gli strumenti necessari per potersi riscattare“; lo dichiara l’onorevole Vincenza Labriola di Forza Italia.

Pugliese invoca una corretta modulazione degli ammortizzatori sociali – prosegue la deputata tarantina – , ma se ciò avverrà servirà solo a tamponare una delle mille falle, mentre il Mezzogiorno continuerà ad affondare. Siamo certi che il Sud possa farcela, ma se, e solo se, saranno messi in campo strumenti coerenti, quegli stessi strumenti che il centrosinistra ha volutamente ignorato. La Uil evidenzia uno stato di gravissima difficoltà per l’industria con un 53,6 per cento in più, e il progressivo aumento delle crisi aziendali. L’economia della Puglia è in caduta libera“.