La Nuova Era dell’Emergenza, congresso il 4 giugno

7

la nuova era dell'emergenza

REGIONE – Il 4 giugno 2021 si terrà il Congresso Nazionale online “La Nuova Era dell’Emergenza”, organizzato dall’Assocazione Centro Formazione Medica. Nel corso dell’incontro interverranno i massimi esperti nazionali, tra cui professori universitari altamente qualificati, dirigenti medici in servizio presso il Ministero della Salute, professionisti e operatori specializzati in emergenza-urgenza territoriale, bioingegneri e giornalisti.

Il congresso, moderato da Mario Pappagallo, vanta della presenza dell’Assessore alla Sanità della regione Puglia Pier Luigi Lopalco, di professori universitari di Anestesia e Rianimazione Felice Eugenio Agrò, Vito Marco Ranieri, Francesco Pugliese, del Presidente del SIS118 Mario Balzanelli.

Il congresso è patrocinato dalla Regione Puglia, oltre che dalla FNOMCeO (Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri), dall’Università Campus Bio-Medico di Roma, dall’Università degli Studi di Roma “Sapienza” Policlinico Umberto I di Roma, dalla FNOPI (Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche).

L’ideatore e il responsabile scientifico il Dott. Fausto D’Agostino spiega: ”Verrà affrontata una tematica di fondamentale importanza nel quadro della sanità italiana e di tutela e promozione della salute: i punti di criticità e i cambiamenti necessari del Servizio Sanitario Italiano emersi in seguito alla diffusione della pandemia da Covid-19. In particolare, si discuterà sulla riorganizzazione e sul miglioramento della funzionalità del Sistema territoriale di emergenza-urgenza, epicentro della sanità, come evidenziato con l’avvento della pandemia da Coronavirus”.

L’utilizzo delle più moderne tecnologie digitali e, quindi, dell’intelligenza artificiale (IA) nel mercato sanitario italiano, ci aiuta a contrastare le lacune e le fragilità che presenta la sanità, garantendo risultati rapidi ed ottimali.

L’idea del titolo ribadisce il Dott. Fausto D’Agostino, responsabile scientifico dell’evento- “La Nuova Era dell’Emergenza” nasce proprio dalla consapevolezza che la tecnologia nel settore medico ha raggiunto livelli elevatissimi, ed è finalizzata a creare efficienza, anche mediante apparecchiature sempre più sofisticate, che portano costantemente innovazione nel settore. Telemedicina, ecografi portatili, droni defibrillatori, computer palmari sono gli strumenti che apportano un contributo determinante al potenziamento dell’efficienza ed efficacia del Sistema Sanitario italiano.

Il programma, pertanto, è stato costruito non con l’idea di fare un classico corso, bensì per proporre qualcosa di innovativo a cura di osservatori attenti che hanno trattato questi temi e ci possono dare una chiave di lettura più completa. Il primo obiettivo, infatti, è quello dello scambio, del confronto in un ambito che è molto complesso. Non si tratta di sola formazione ma anche di comparazione su argomenti che difficilmente troviamo nei manuali o nelle riviste scientifiche, con la consapevolezza che chi lavora nel settore sa che siamo sempre davvero sull’emergenza, travolti da problemi organizzativi e gestionali che tutti i giorni dobbiamo, a tutti i livelli, gestire.

“La Nuova Era dell’Emergenza” rappresenta, da questo punto di vista, un tentativo di alzare lo sguardo sulle predette tematiche, attraverso una diretta pensata in due grosse “aree di lavoro”: la prima volta all’approfondimento di temi sociopolitici e la seconda dedicata agli aspetti prettamente scientifici.

Con l’occasione del congresso inoltre è stato divulgato un questionario rivolto agli operatori e al lavoro svolto in emergenza-urgenza: i dati raccolti dal questionario verranno esposti e commentati nel corso del congresso con lo scopo di dare voce a tutti coloro che lavorano nel settore dell’emergenza-urgenza.

Per info ed iscrizioni è possibile collegarsi al presente link: https://www.facebook.com/events/260429969125140/.