La Nest vince la scommessa del Triathlon

96

Grandi risultati ottenuti nell’ultimo mese e mezzo dalla squadra leccese, impegnata su più fronti e in diverse competizioni nazionali

nest lecceLECCE – Quella che era una scommessa 3 anni fa diventa sempre più una realtà. Una squadra giovanissima, la Nest Lecce, già premiata più volte nel mondo del karate e dell’atletica, si fa spazio ed emerge prepotentemente a livello nazionale nel triathlon. Il bilancio è assolutamente positivo. Basta scorrere le ultime gara per averne conferma.
Iniziamo da aprile: il 2 e 3 si sono svolti a Caorle i Campionati Italiani di Duathlon ai quali la Nest si è presentata con 9 atleti agguerriti. Alla fine delle due giornate di gare, la società leccese è riuscita a chiudere con uno splendido 5° posto a livello nazionale grazie alle performance di Maddalena Mangiullo e ad un 9° posto di squadra-staffetta. Ottimi piazzamenti di tutti i ragazzi ed un netto miglioramento rispetto allo scorso anno.
Il 19 aprile a Barletta, la Nest ha tagliato nuovamente un importante traguardo vincendo la classifica assoluta maschile e quella femminile del Duatlhon Supersprint di Barletta, rispettivamente con Andrea Tamborrino e Maddalena Mangiullo, mentre Anna Mangiullo si è aggiudicata il secondo posto assoluto nella gara Duathlon Sprint.
Il 30 aprile e il primo maggio ancora un appuntamento con i Campionati Nazionali, stavolta nella specialità triathlon crono. Di grande evidenza le prestazioni fatte registrare dagli atleti, in particolare modo da rimarcare la conferma di Maddalena Mangiullo con l’ottavo posto nazionale. Anche la Squadra Crono femminile ha riportato un importante risultato con le tre agguerrite sorelle Mangiullo che sono riuscite ad agguantare il nono posto.
La seconda squadra giovani intanto prosegue nella sua marcia di avvicinamento verso ambiziosi traguardi: Quarta, Giannone e Scardino stanno accumulando preziosa esperienza in attesa di raggiungere i risultati sperati.
Lo scorso 15 maggio è arrivato il momento del “vero” triathlon, quello in acque libere, a Monopoli, il Paradise Tri. E la Nest è stata subito grande protagonista della competizione con il dominio assoluto nella gara sprint femminile con Anna Mangiullo, apparsa in forma smagliante, e di Carola Giannone (seconda categoria Youth B), mentre nella maschile da sottolineare il sesto posto di Davide Quarta (primo categoria Junior). Buona anche la prestazione (quindicesimo posto) di Giacomo Rollo (secondo categoria Youth B); ventiduesimo si è piazzato Giovanni Mangiullo (primo categoria S1), mentre grande prestazione ha fatto registrare l’esordiente Andrea Zito.
Nota di merito per Giacomo Rollo, che dopo il grave infortunio alla scapola, era salito in bici solo la settimana precedente alla gara, dimostrando nella competizione una buona dose di talento e soprattutto grande coraggio.
Ora tutto è pronto per le gare più importanti dell’anno. Prossimo appuntamento a Sant’Elpidio per il Campionato Italiano Aquathlon che si svolgerà sabato 4 giugno e la Coppa Italia Triathlon che si svolgerà il giorno seguente nella quale la Nest parteciperà con 11 giovani Triathleti.
Da seguire con grande interesse l’appuntamento del 12 giugno a Pescara, per il 70.3 Iron Man al quale parteciperanno Andrea Zito e Gigi Quarta come individuali e Davide Quarta, Giovanni Mangiullo ed Antonio Giannone come squadra-staffetta.
Intanto la Nest guarda al futuro con speranza e ottimismo. La caccia ai nuovi talenti continua: a partire dal 6 giugno prenderà il via il Camp Permanente Agonistico Estivo, per coloro che vorranno avvicinarsi a tutte le discipline praticate dalla Nest.
Coordinatore Tecnico sarà Stefano De Razza Planelli. Per informazioni sarà possibile contattare il seguente numero telefonico: 346 9521801.