La musica folk dei Terraròss per la Sagra della carne arrosto

vito gentile

Appuntamento per sabato 7 settembre

BARI – Sabato 7 settembre con il loro caratteristico concerto-spettacolo fatto di tarantelle, pizziche e tammuriate, i Terraròss, suonatori e menestrelli della bassa Murgia, si esibiranno a Santeramo in Colle in occasione della seconda giornata della VIII edizione della “Sagra della Carne arrosto”, tre giorni di festa per il centro cittadino con stand di prodotti tipici, prelibatezze culinarie, musica e divertimento.

Sul palco ci saranno Dominique Antonacci in voce e alle percussioni, Giuseppe De Santo in voce, alla chitarra e all’armonica a bocca, Anna Rita Di Leo in voce e al tamburello, Stefano Pepe al bidonbasso, Vito Gentile alla fisarmonica, Nicola Mandorino al mandolino, Carlo Porfido al violino e Ciccio Raguso in voce e al tamburello. Ad accompagnare i musicisti ci saranno le ballerine, tra le quali Caterina Totaro, Miriana Gentile e Ornella Cavallo. Il tutto poi sarà condito con sketch e gags che rendono lo spettacolo molto coinvolgente.

Durante l’esibizione il noto gruppo di musica popolare eseguirà i brani più apprezzati della propria discografia come “Apulia”, “Ze Vecinze”, “All’alì” e altri ancora, ma anche le canzoni della tradizione meridionale, come “Quant’è bello lu primm’ammore” di Tony Santagata o la più classica “Nel blu dipinto di blu” di Domenico Modugno, riproposte con la simpatia e l’ilarità che contraddistingue il gruppo.

Proponiamo uno spettacolo mirato al divertimento del pubblico – ha affermato il fisarmonicista Vito Gentile – che rievoca le gesta dei nostri avi. La fisarmonica è uno strumento importante per questo genere di musica perché è uno strumento melodico e quindi riempie il suono, la musica, la canzone”.

Questo progetto sin dalla sua costituzione, circa tredici anni fa, punta a riscoprire e valorizzare quella che era la cultura di un tempo ormai perduta, dando voce e musica a quella che è la nostra storia, le gesta dei nostri avi, alle scene di vita quotidiana, al vocio della gente tra le vie, alla voce dei nostri mercanti ambulanti, all’affanno del duro lavoro nei campi, nonchè il grido delle lotte e delle rivoluzioni, ma anche quello delle dolci serenate d’amore. Negli anni i Terraròss si sono contraddistinti, suonando spesso anche all’estero, fino in Australia e ricucendosi addosso il titolo di ambasciatori della tradizione meridionale.

Per arrivare a questo punto al quale siamo giunti oggi, abbiamo fatto tantissima gavetta. Ci hanno aiutato molto le esibizioni in location minori nelle quali eravamo molto a contatto con il pubblico. In queste situazioni abbiamo imparato l’approccio con la gente, come comportarsi, come fare gli sketch, le battute. Questi anni di esperienza si vedono sul palco, il nostro bagaglio culturale ci ha aiutato molto e fanno si che ogni concerto sia diverso dall’altro

Live Terraròss – Piazza Garibaldi – Santeramo in Colle (Ba)
Info: www.terraross.it
Inizio spettacolo: 21:30