La Grotte Volley si trasforma in Brio Lingerie Castellana Grotte

111

Raggiunto accordo di collaborazione

attacco battagliniGROTTE DI CASTELLANA (BA) – Importante accordo di collaborazione concluso con la Brio Lingerie di Andria che diventa il “title sponsor” dell’annata agonistica che ci vedrà impegnati nel campionato nazionale di serie B2 di pallavolo femminile con il nome di Brio Lingerie Castellana Grotte.

La dinamica azienda andriese produce lingerie di alta qualità, distribuita sul territorio nazionale, ma anche all’estero. Abbiamo chiesto al suo titolare, il signor Sabino Caterino, qualche notizia sulla sua azienda e su come intende vivere questa interessante partnership con la nostra società.

Partiamo dalla materia prima, dai filati, produciamo con le nostre macchine i tessuti, progettiamo i capi, li realizziamo e li commercializziamo, non solo in Italia“, dice con orgoglio l’industriale, “la produzione è tutta made in Italy grazie a mano d’opera specializzata locale. Abbiamo collaborazioni con altre aziende esterne per le quali produciamo il prodotto finito che poi viene rimarcato. Naturalmente potete trovare i nostri capi anche nella vostra città, anzi pensiamo di coinvolgere i nostri rivenditori in questa nuova avventura con la Grotte di Castellana Volley. Abbiamo accettato con molto piacere questa proposta di collaborazione ed intendiamo seguire fattivamente le competizioni. In fondo anche noi ci consideriamo una squadra, la nostra mentalità produttiva si basa sulla passione ed, appunto, sul brio“.

Avremo modo di conoscere personalmente il nostro interlocutore nella imminente presentazione della squadra martedì 10 ottobre presso la “Masseria Serritella”.
Ma, a proposito della squadra, chiediamo al tecnico Massimiliano Ciliberti un parere al termine dei tornei amichevoli fin qui disputati a Leporano e Mesagne con alterne prestazioni.
Possiamo dire poco purtroppo perchè abbiamo avuto un avvio di preparazione molto complicato per via degli infortuni capitati contemporaneamente a più atlete. Abbiamo avuto un po’ di sfortuna. Maria Di Candia è scesa in campo proprio nel torneo di Mesagne, mentre siamo ancora in attesa del recupero completo di Flavia Kabunda e Carlotta Romani. Comunque questi test, al di là dei risultati non esaltanti, hanno la loro valenza perchè la squadra ha accumulato minuti di gioco anche se in formazioni rimaneggiate. Le nostre giovani hanno fatto un ottimo lavoro, hanno dato tutto quanto nelle loro possibilità acquisendo notevole esperienza che tornerà utile nel corso del campionato“.

Mancano ormai pochi giorni alla prima proibitiva trasferta in quel di Castelvetrano, senza dubbio un esordio più difficile non poteva capitare, ma le partite che seguiranno non saranno certo più semplici.
Ma adesso, come dice Ciliberti, dobbiamo guardare avanti valorizzando al massimo gli eventi positivi che pur capitano. E questa nuova sponsorizzazione capita proprio a proposito per ravvivare l’entusiasmo che, per la verità, a questa squadra non è mai mancato.