La gratitudine della città nei confronti di cinque Maestri del Lavoro leccesi

Consegna avvenuta lo scorso pomeriggio

salvemini maestri del lavoroLECCE – Questo pomeriggio il sindaco Carlo Salvemini ha consegnato cinque targhe ad altrettanti concittadini leccesi ai quali il primo maggio il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha riconosciuto il titolo di Maestro del Lavoro, assegnando la Stella al merito del Lavoro.

La Stella al merito del Lavoro viene conferita su proposta del Ministro del lavoro per “singoli meriti di perizia, laboriosità e buona condotta morale dei lavoratori dipendenti da imprese pubbliche o private”. Tra i cittadini che hanno ricevuto il riconoscimento quest’anno compaiono i leccesi Salvatore Alemanno, Bartolo Francesco Carlà, Antonio Catanzaro, Filomena Nigro, Carmelo Tamborino.

Per manifestare loro la riconoscenza della città, a ciascuno il sindaco ha consegnato una targa in una cerimonia tenutasi all’Open Space di Palazzo Carafa.