La compagnia Calandra porta in scena Moliére e il suo Borghese gentiluomo

54

calandra

I dettagli

BARI – Venerdì 22 novembre per la rassegna “Sorrisi e Canzoni” organizzata dalle associazioni culturali I buffoni del destino ed Echo Events, al teatro Forma di Bari sarà proposto “Il borghese gentiluomo” di Molière, riadattato e portato in scena dalla compagnia Calandra, diretta da Giuseppe Miggiano.

Questa originale versione del classico lavoro del drammaturgo francese mantiene centrale l’ossessione, dell’importanza tra l’essere o l’apparire, del protagonista Monsieur Jourdain, divenuto qui il Signor Buridano. Senza distaccarsi dal lavoro originale questo riadattamento si concentra sul messaggio di riflettere sulla stretta attualità del mostrarsi per quello che non si è.

L’opera è un gioco molto comico – ha spiegato Miggiano – su come sia facile fare presa sulla vanità delle person e, come sia importante apparire. Tutto questo è molto attuale in questo momento storico per via dei social. All’epoca di Molière era un abito, nel nostro caso è l’immagine che si vuol far vedere agli altri”.

Originariamente musicata in cinque atti e qui riportata in uno, con la tempistica di due, la comédie-ballet sarà rappresentata dagli attori della compagnia calandra Federico Della Ducata, Luigi Giungato, Piero Schirinzi e Donato Chiariello, Pierpaolo De Lumè, Anna Rita Vizzi, Patrizia Miggiano ed Ester De Vitis. Con battute divertenti e giochi di parole gli interpreti nel corso dello spettacolo rimarcano il forte contrasto tra ciò che realmente è e ciò che si vuole far credere, esaltando così la comicità insita nella pièce molieriana.

Caratteristica di questa rivisitazione come di tutti i testi sui quali lavoriamo è lasciare molto spazio all’improvvisazione. Lo spettacolo ha molti spazi in cui gli interpreti possono metterci del proprio. Questo anche se lo spettacolo stesso è frutto di un lavoro laboratoriale degli attori”.

La compagnia Calandra è attiva da oltre un ventennio nel settore. In tutti questi anni, da Tuglie, paese d’origine, è arrivata con impegno a solcare i palcoscenici nazionali, con risultati prestigiosi e affrontando più generi teatrali, dal classico ai drammi moderni, da rivisitazioni sperimentali a testi originali, puntando molto sulla tecnica, ma anche alla creatività e alla fantasia. Dal 2005 ha anche istituito il “Premio Nazionale Teatrale Calandra,” importante appuntamento per il teatro di ricerca e di narrazione, che con la sua XIII edizione è ormai divenuto uno dei più importanti appuntamenti del teatro di ricerca e narrazione nel panorama teatrale nazionale.

Teatro Forma – Via Fanelli 206/1 – Bari
Infotel: 3452682772
Apertura: 20:30