Il videoclip di Mone per la campagna dell’Ufficio Scolastico Regionale

45

luigi 'mone' savarese

I dettagli

BARI – Giovedì 26 marzo è stata pubblicata la canzone “#andràtuttobene” del diciassettenne Luigi Savarese, alias Mone, studente della 3AT dell’IISS Gorjux-Tridente-Vivante di Bari, per la campagna “#iorestoacasa, #andràtuttobene” dell’Ufficio Scolastico Regionale, aperta a tutte le scuole pugliesi, con la quale si invitano dirigenti e docenti a proporre la produzione di lavori digitali sulle tematiche di consapevolezza e cittadinanza che l’attuale momento storico e sociale richiede fortemente.

La canzone è nata su iniziativa del professore Dario Fazio e del dirigente scolastico Donato Ferrara, che hanno voluto arrivare in maniera diretta e moderna ai giovani attraverso linguaggi a loro vicini quali appunto quello della musica e nello specifico del genere rap. Aspirante artista, Luigi si era già fatto notare a scuola attraverso un contest durante la giornata dell’arte svoltasi nell’istituto. In questa occasione ha evidenziato particolari capacità di interpretazione e di scrittura, che il prof Fazio ha voluto far mettere in mostra proprio pensando a una canzone che potesse lanciare il messaggio di positività promosso dalla campagna dell’USR.

Sono stato molto contento di questa possibilità che mi ha dato il professore – ha commentato Luigi – e mi sono subito fiondato al computer per produrre questa canzone. Il testo nasce come una lettera alla nostra Italia. Mi sono affacciato alla finestra ed era deserto. Questo mi ha dato un senso di malinconia, che ho trasferito in questa canzone, con la quale invito tutti i ragazzi a stare in casa, sostenendo la tesi che andrà tutto bene”.

Il brano rap ha un testo semplice ma profondo, scritto di getto, in pochissimo tempo. Questo si mixa a una base elettronica che abbraccia le sonorità r’n’b’ e soul, proprio per esaltare il sentimento di speranza che la canzone stessa punta a trasmettere. Particolarità, importante in questo periodo, è che questo lavoro è stato fatto totalmente in casa.

Ho cantato il brano nella mia cameretta, con un microfono professionale regalatomi dalla mia ragazza e ho messo insieme l’audio con una base reperita da Youtube, il cui utilizzo è libero. Ho messo insieme le due tracce attraverso un programma di editing e ho girato la canzone al prof. Fazio che ha realizzato il videoclip”.

La parte visual di questo lavoro, con video reperiti da appositi siti on line, accompagna il testo con immagini di ragazzi che indossano mascherine anti contagio nella prima parte e successivamente seguono altre di un gruppo di amici al mare, appunto per indicare che nonostante questi momenti difficili andrà tutto bene.

Istituto Gorjux Tridente Vivante – Via Raffaele Bovio, 3 – Bari
Infoline: 0805461463
Link: https://www.youtube.com/watch?v=yc2F36CUQnk