Il simulacro della Madonna Desola di Canosa all’evento “Facies Passionis” a Taranto

il simulacro della madonna desola di canosa

I dettagli

TARANTO – La parrocchia “Santi Francesco e Biagio” è lieta di annunciare la sua partecipazione , attraverso l’esposizione della statua della Desolata, all’evento “Facies Passionis” , che si terrà a Taranto dal 12 al 16 Febbraio 2020 ed avente quest’anno come tematica le “Lacrime Mariane”.

Questo evento espositivo organizzato dall’ Arciconfraternita di Taranto si pone come obiettivo, quello di scandagliare la bellezza e la pregnanza della pietà popolare permettendo cosi di fuggire il rischio di far diventare i simulacri dei meri strumenti di appagamento di devozioni personali, o di desideri di visibilità. Dunque attraverso i tre step che ispirano l’evento, Conoscenza, condivisione e crescita, si vuole cercare di arricchire l’immenso mondo della devozione e della pietà popolare, rendendola parte di un percorso che miri a nutrire l’anima e la fede della nostra città. Essendo quindi la Desolata parte integrante della dimensione devozionale mariana, risulta evidente come questo evento rappresenti per tutti noi non solo un motivo di fierezza, ma sopratutto motivo di crescita nella conoscenza sempre più profonda del nostro immenso bagaglio spirituale simboleggiato dal gruppo scultoreo.

Conoscenza, cultura e spiritualità, è questo il percorso che la città e la parrocchia “Santi Francesco e Biagio”, attraverso l’organizzazione di attività collaterali a questo evento, intendono proporre, non sposando una mentalità campanilista, ma con intelligenza e sensibilità così da maturare sempre più nella conoscenza del vasto mondo della pietà popolare, e in special modo nella dimensione mariana.