Il Cus Bari fa bene a Seclì e conferma la leadership nel triathlon

0

 

BARI – Domenica 24 ottobre a Seclì (Le) si è svolto il 10° Duathlon del Salento, campionato regionale di squadra nel quale il Cus Bari ancora una volta si è contraddistinto, dimostrando la propria capacità agonistica nel Triathlon, dopo gli ottimi risultati ottenuti nelle scorse settimane

Nella competizione salentina, i cui risultati si sono ottenuti sommando i tempi dei 5 migliori uomini e delle 3 migliori donne, la squadra barese ha ottenuto ha ottenuto il primo posto. Nella sezione femminile Vanessa Lafronza, ha vinto la gara femminile, Chiara Morgese, ha ottenuto il 2° posto nella categoria M1, giungendo 7^ assoluta e Tiziana Nardulli, 3^ nella categoria M2, è arrivata 13^ assoluta. In quella maschile Cazzolla Alessandro è arrivato 1° nella categoria S3, 3° assoluto e Roberto Mannese, 1° nella categoria S1, è arrivato 13° assoluto.

Il Cus è arrivato a Seclì forte da successi ottenuti già a settembre. A Trani (BAT), per il Triathlon Sprint Trani svoltosi il 5 settembre, la squadra femminile ha vinto il campionato regionale di squadra grazie agli ottimi risultati di Vanessa Lafronza prima nella categoria S1 e seconda assoluta, Chiara Morgese prima nella M1 e 6^ assoluta, Angela Martoccia 4^ nella M1 e 14^ assoluta.

A Giovinazzo (Ba), qualche giorno dopo, nella manifestazione ”Aquathlon di Giovinazzo”, valida come campionato regionale individuale Vanessa Lafronza ha vinto il titolo di campionessa regionale e anche la sezione maschile dei cussini ha ottenuto dei buoni piazzamenti. Roberto Mennese è arrivato primo nella categoria S1 e terzo assoluto, Giacomo Susco è arrivato secondo nella M1 e settimo assoluto, Francesco Saverio De Santis è arrivato 1° nella S3 e 16° assoluto.

Il 15 e 16 ottobre invece si è svolta la terza edizione del “Egnazia Tri”, a Savelletri di Fasano (Br). Qui il Cus Bari ha gareggiato con 15 atleti su due percorsi, un medio e uno sprint. Nel primo Angela Martocci ha ottenuto il titolo di campionessa regionale, mentre nel secondo Lafronza si è classificata prima.

Sia per me, ma per l’intera squadra – ha commentato Roberto Mannese – queste gare rappresentano una grandissima soddisfazione. Abbiamo raggiunto dei traguardi importanti con sudore e fatica, soprattutto dopo un inverno difficile come quello che abbiamo vissuto perché proprio nelle stagioni fredde noi ci alleniamo per affrontare le gare in quelli più caldi. Il triathlon è molto difficoltoso per via delle 3 discipline, ma nonostante la fatica è molto appagante”.