I rapaci del Parco Nazionale dell’Alta Murgia

locandina i rapaci del parco nazionale dell'alta murgia

I dettagli

LECCE – Domenica 7 ottobre 2018 i soci dell’associazione “Murgia Enjoy” proporranno una conferenza itinerante nel territorio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia con il fine di insegnare ai partecipanti a riconoscere i rapaci che dimostrano una predilezione per i territori murgiani frequentati alla ricerca di cibo così come descritto con minuziosi particolari e miniature sin da Federico II di Svevia nel suo trattato “De arte venandi cum avibus”, “L’arte di cacciare con il falcone”.

L’Alta Murgia ha un popolamento faunistico di estrema importanza nazionale e internazionale e tra gli uccelli, nello specifico, sono presenti numerose specie di interesse conservazionistico/scientifico. All’interno dell’area del Parco sono note 124 specie tra nidificanti, svernanti o di solo passo che rappresentano circa il 35% delle 351 specie presenti a livello regionale e circa il 25% delle 500 accertate per l’Italia.

I rapaci rappresentano, in quanto predatori al vertice delle catene trofiche, uno dei gruppi di specie maggiormente sensibili alle alterazioni ambientali e pertanto costituiscono un ottimo indicatore dello stato di conservazione degli ecosistemi. Dei vari rapaci saranno descritti i caratteri distintivi, il comportamento di caccia, la storia della specie nella Murgia ed in particolare verranno illustrati i progetti che hanno avuto come finalità la conservazione e la tutela della specie.

Con questa iniziativa l’associazione Murgia Enjoy, impegnata nella promozione, nella valorizzazione e nella salvaguardia del territorio, vuol favorire la conoscenza di queste specie di rapaci al fine di sensibilizzare ad una maggiore tutela e conservazione del territorio in cui esse nidificano e vivono.

A relazionare sull’argomento sarà la socia lucana Anna Ierinò che da anni segue e fotografa questi rapaci. L’attività rientra nel programma delle attività “E-venti del Parco”.

Per la partecipazione sono consigliate scarpe da trekking o da ginnastica, k-way, scorta d’acqua ed è gradito un piccolo contributo di partecipazione che permette all’associazione di proporre seminari, conferenze, concorsi, mostre, dibattiti e di far fronte alle indispensabili spese associative fra le quali l’importante e necessaria copertura assicurativa. Il percorso, come sempre, e nel pieno rispetto dei partecipanti, sarà adeguato alle capacità degli stessi lasciando la possibilità a TUTTI, bambini compresi, di prenderne parte.

L’incontro dei partecipanti è previsto domenica 7 ottobre 2018 alle ore 8:30 sul piazzale del Convento di Cassano, mentre, al termine dell’attività, previsto per le ore 13:30 circa, i partecipanti potranno gustare le bontà culinarie de “L’antica tradizione” offerte ai primi 20 partecipanti a fronte di un contributo di soli 5€.

Tutti i partecipanti all’attività, la cui partecipazione è consigliata da “La voce del paese” e da “Radio Futura New Generation”, potranno ricevere gadget e materiale illustrativo del Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

In caso di condizioni meteo avverse l’evento sarà rinviato con comunicazione sulla pagina facebook Murgia Enjoy.

Ulteriori info al numero 3283130450 dopo le ore 18, con mail a murgiaenjoy@libero.it o sull’evento Facebook al link: https://www.facebook.com/events/761566257517689/.