I carnevali di Puglia e d’Italia si incontrano a Putignano

3

locandina convegno sul carnevale

Una due giorni dedicata alla cultura e alla rete fra territori: il 26 novembre l’incontro sulla maschera di Farinella e il 27 novembre workshop e convegno

PUTIGNANO (BA) – A Putignano si tesse la rete dei carnevali pugliesi e si radunano a convegno molti dei più importanti carnevali d’Italia. Nella patria della cartapesta la programmazione della Fondazione Carnevale di Putignano chiude l’anno con una due giorni dedicata all’approfondimento culturale e alle sinergie fra territori diversi e distanti accumunati però dalla passione per la festa carnascialesca.

A fine dicembre 2021, esattamente il 26, a Putignano sarà di nuovo carnevale con Le Propaggini, l’evento tradizionale che apre ufficialmente la prossima stagione dei coriandoli. Ma prima di una nuova edizione, la Fondazione Carnevale di Putignano sente l’esigenza di chiudere l’anno con un focus su storia, cultura e promozione territoriale. Per dare una cornice di spessore ad un evento che segna profondamente ogni territorio di cui è prontagonista. La pandemia ha frenato gli spettacoli di massa ma non la voglia di vivere il carnevale, in ogni sua forma.

CONVEGNO SULLA MASCHERA DI FARINELLA – DA CASTELLANO A BUBBICO
Il 26 novembre 2021, alle ore 18.00, la splendida casa museo di Palazzo Romanazzi Carducci farà da cornice all’incontro promosso dalla Fondazione Carnevale di Putignano, dal tema “Farinella, da Castellano a Bubbico”. Un appuntamento per mettere in luce il legame fra Putignano e la sua maschera, a partire dal racconto della ri-nascita ad opera di un grande designer degli anni ’50 come Mimmo Castellano, per giungere all’evoluzione della recente interpretazione data da un altro grande progettista grafico e designer contemporaneo, Mauro Bubbico.

All’incontro prenderanno parte: rappresentanti istituzionali dei Comuni di Putignano e di Gioia del Colle, quest’ultimo Comune di origine di Castellano; Pietro Sisto dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”; Dino Parrotta che attualmente interpreta Farinella e che ha svolto uno studio sul personaggio; il designer Mauro Bubbico.

WORKSHOP DEI CARNEVALI DI PUGLIA E CONVEGNO “IL CARNEVALE, DALLA PARTECIPAZIONE ALLA SPETTACOLARIZZAZIONE: LA METAMORFOSI DELLA FESTA”
La giornata di sabato 27 dicembre 2021 sarà dedicata alla rete fra territori legati da una importante tradizione di carnevale. Alle ore 15.00, nel laboratorio urbano “I Make” di Putignano, si svolgerà una tavola rotonda dedicata ai Carnevali Pugliesi. I rappresentanti di numerosi carnevali di Puglia saranno coinvolti in un workshop per esplorare le possibili opportunità di lavoro in rete volte a cogliere le occasioni che offre una regione in continua crescita come la Puglia.

Seguirà, alle ore 18.00, nella sala consiliare del Comune di Putignano, il Convegno dedicato ai Carnevali d’Italia, dal tema “Il Carnevale, dalla partecipazione alla spettacolarizzazione: la metamorfosi della festa”.

Il convegno ha l’obiettivo di creare un momento di riflessione e condivisione sull’importanza socioculturale dei Carnevali. – Illustra Maurizio Verdolino, Presidente della Fondazione Carnevale di Putignano – In un momento di grande incertezza come quello attuale, specie per chi opera in contesti di eventi di piazza e di festa come è nello spirito più autentico di ogni carnevale, ci incontriamo per confrontarci sulle prospettive e sull’impatto sociale ed economico di queste manifestazioni sui territori. E vogliamo cogliere ancora una volta l’occasione per rafforzare la rete tra le comunità che ospitano un carnevale”.

Per la Fondazione Carnevale di Putignano è, infatti, la seconda edizione del meeting dedicato ai Carnevali di Puglia e d’Italia.

Al convegno prenderanno parte, oltre a rappresentanti istituzionali del territorio, anche: Pietro Sisto, docente universitario; Angela Renna, psicologa e psicoterapeuta; Maria Lina Marcucci, Presidente della Fondazione Carnevale di Viareggio; Gaetano Cundari, Presidente della Fondazione Carnevale di Acireale; Maria Flora Giammarioli, Presidente dell’Associazione La Carnevalesca di Fano; Maurizio Verdolino, Presidente della Fondazione Carnevale di Putignano; Mauro Bruno, Dirigente della Sezione Sviluppo Innovazione e Reti del Dipartimento Turismo e Cultura della Regione Puglia.

A conclusione del convegno sarà anche rilanciato il progetto del Carnevale Globale – World Wide Carnival a cui ha già aderito ufficialmente il Carnevale di Putignano.

Roberto D’Agnese, promotore del progetto di mappatura dei carnevali, sarà presente a Putignano per spiegare le ragioni dell’iniziativa. “Con il World Wide Carnival intendiamo fare una mappatura mondiale dei carnevali, – ha anticipato D’Agnese – sarà una mappa semplice e veloce attraverso la quale capire quali e quanti carnevali esistono al mondo, ed ognuno può essere parte attiva di questo progetto inserendo i carnevali che conosce su www.carnevaleglobale.it. Alla fine la mappa avrà sia un valore culturale senza precedenti che un valore di indicazione turistica molto importante”.

Per la due giorni di approfondimento culturale, sarà allestita e fruibile nel suggestivo chiostro del palazzo municipale una mostra delle miniature dei carri allegorici protagonisti delle passate edizioni del Carnevale di Putignano.