Grotte di Castellana Volley, prima uscita ufficiale e primi riscontri positivi

40

Gara in attesa della seconda consecutiva partecipazione al campionato nazionale di B2 femminile di volley

amichevole-maglieGROTTE DI CASTELLANA (BA) – Grande entusiasmo in tutto il gruppo per questo primo appuntamento di stagione, in attesa della seconda consecutiva partecipazione al campionato nazionale di B2 femminile di volley. Dopo tanto duro allenamento, finalmente l’occasione per mettersi alla prova come “squadra”, oltre che come gruppo.

Un’ottima verifica del grado di preparazione per lo staff tecnico e medico anche perché questa prima amichevole può ben dirsi “di lusso”, vista la caratura dell’avversario: il Maglie di Emiliano Giandomenico.
Avversario di rango superiore, il Volley Maglie si appresta a disputare il campionato di B1 da protagonista potendo annoverare nelle proprie fila Stefania Corna, con trascorsi anche in A1 e recentemente trasformata da palleggiatrice in centrale, e tanti nomi “pesanti”, come Fabiola Ferro, Adriana Kostadinova, Paola Colarusso, Sofia Turlà, Valentina Russo, Rossella Giorgi, così, giusto per citare qualche nome!

Risultato finale di 1 a 3, per quello che può contare in questi frangenti, con i parziali dei set persi (22, 21 e 14) che testimoniano la positività globale della prova.
Quindi senz’altro riscontri positivi, considerando anche una distorsione ad una caviglia che ha costretto Marta Romano ad uscire dopo pochissime battute e l’assenza della seconda palleggiatrice Noemi Moschettini per un lieve stato febbrile. Quest’ultima assenza ha costretto agli straordinari la palleggiatrice Virginia Alfieri che si è comunque ben disimpegnata, guidando la squadra da par suo.
Negli altri ruoli il tecnico Massimiliano Ciliberti ha potuto effettuare tanti cambi, coinvolgendo tutte le giocatrici disponibili. Anna Tanese, Angela Tralli ed Annalisa Costantini si sono alternate al centro, Benedetta Bruno ed Alice Zilio hanno provato sia in posto quattro che in posto due, mentre Simona Corallo ha coperto il suo ruolo di martello-ricettore.
Particolare menzione ed ottimo riscontro per Miriana Sibilia che, grazie alla propria grande generosità ed all’egregio lavoro dello staff sanitario, ha quasi completato il recupero dall’infortunio della scorsa stagione.
Esaltante l’esordio dell’undicenne libero Stefania Recchia, divenuta il pupillo del pubblico per quattro straordinarie difese consecutive su attacchi di Fabiola Ferro. Stefania è un talento naturale e con un’ottima maestra come Miriana Sibilia, il suo futuro è luminosissimo.

Sabato prossimo, nella palestra “Angiulli” a partire dalle 16.30, il Maglie restituirà la visita dando così la possibilità al pubblico castellanese di vedere per la prima volta all’opera le proprie beniamine.