Grotte di Castellana Volley, ecco la coppia di liberi: Viola Valecce e Nataly Renna

111

I preparativi per l’imminente stagione

nataly rennaGROTTE DI CASTELLANA (BA) – Il libero, un ruolo divenuto veramente determinante nella pallavolo moderna e la Grotte di Castellana Volley, impegnata nel prossimo Campionato Nazionale di Pallavolo Femminile di serie B2, ha fatto le sue scelte: Viola Valecce e Nataly Renna sarà la nuova coppia di liberi della imminente, impegnativa stagione.

Per recitare un ruolo importante in un campionato di pallavolo, a tutti i livelli, bisogna affidarsi a liberi giusti. Determinazione, prontezza, agilità, coraggio, visione di gioco e potremmo aggiungere tanti altri aggettivi per qualificare questo ruolo importantissimo nelle fasi di ricezione e difesa-ricostruzione.

E queste due giocatrici sono ben conosciute ed apprezzate dalla società, come ci conferma Antonio Vernile, il team manager, uno dei “quattro amici al bar” (Massimo Ciliberti, Anna Tanese, Johnny Terrafina ed, appunto, Vernile): “Siamo molto contenti del recupero di Nataly Renna perchè è una nostra atleta ed è molto brava. Ritrovare Viola è un piacere perchè si è dimostrata una giocatrice molto serie ed attaccata alla maglia. Saranno due atlete utilissime che potrebbero anche consentirci di giocare con il doppio libero (uno specializzato nella ricezione ed uno per la fase di difesa, ndr) perchè le nuove regole permettono il cambio illimitato dei liberi indipendentemente dalla loro età. La prossima squadra è molto ringiovanita, ma io sono fiducioso anche se il girone è durissimo con diverse squadre molto ben attrezzate. Sarà sicuramente più complicato dello scorso anno“.

Ma sentiamo cosa pensano le nostre due protagoniste.
Nataly Renna, 24 anni da compiere a novembre, di Conversano, studia Marketing all’università di Bari, è stata un vero pilastro della Grotte Volley negli anni passati e rientra da un complicato infortunio: “L’ortopedico mi ha assicurato che il problema all’anca è stato risolto e che potrò tornare quella di una volta. In realtà prima dell’intervento i medici non erano così ottimisti, mentre adesso non vedo l’ora di riprendere graduando ovviamente le difficoltà tecniche. Voglio ringraziare di vero cuore la mia società, che, senza averne l’obbligo, mi ha seguito al cento per cento. Mi è sempre stata vicino in tutte le lunghe fasi precedenti l’intervento, durante ed anche adesso che mi sta dando subito l’opportunità di rientrare. Non so quante società seguono in questo modo i loro atleti, sono veramente grata ai miei dirigenti“.

Viola Valecce, diciannove anni compiuti da qualche giorno, di Molfetta, appena diplomata allo scientifico, si appresta ad affrontare i difficili studi di Chimica e Tecnologie Farmaceutiche : “Studi difficili, è vero, ma vedrò di fare al meglio sia nel volley che nello studio e sono felice della riconferma. Sento che questa rinnovata fiducia rappresenta un investimento della società che sta puntando su di me. Nello scorso anno, nonostante mi fossi aggregata a campionato iniziato, mi è stata data comunque qualche opportunità. Sono ovviamente molto grata alla Grotte Volley e sento di dover sfruttare al massimo questa occasione e la sfrutterò perchè io cerco sempre di fare bene quello che faccio“.

Ben ritrovata Viola, ben tornata Nataly, la Società conta su di voi.