Green pass: controlli agli ingressi della stazione di Bari e sui treni

7

pattuglia carabinieriBARI – Controlli delle forze dell’ordine a tutti i varchi di accesso della stazione centrale di Bari per gestire i flussi dei passeggeri e verificare che non entrassero persone non in possesso del biglietto e poi, una volta sul treno, è toccato ai controllori verificare il possesso del Green pass, da oggi obbligatorio per viaggiare. È stata organizzata così, nel capoluogo pugliese, la prima giornata di entrata in vigore dell’obbligo della certificazione verde Covid per viaggiare sui treni a lunga percorrenza. Il Green pass, cioè, non è stato controllato prima di salire sul treno ma una volta a bordo.

Il dispiegamento di forze dell’ordine agli accessi e lungo i binari è stato invece motivato dalla manifestazione dei no-pass di oggi pomeriggio in varie città italiane, compresa Bari, dove era stato annunciato il blocco dei treni. A Bari, però, i manifestanti hanno assicurato – durante un incontro con la Questura – che avrebbero protestato con un sit-in in piazza Aldo Moro, davanti all’entrata principale della stazione, senza occupare i binari né ostacolare la circolazione ferroviaria. E così è stato.