Grande affluenza di visitatori ai siti culturali di Barletta aperti durante le festività pasquali

29

Raggiunte complessivamente le 12 mila presenze

barlettaBARLETTA – Sono state registrate complessivamente, più di 12.000 presenze nei siti culturali di Barletta in occasione delle festività pasquali.
L’apertura straordinaria, con ingresso gratuito e orario continuato disposto dall’Amministrazione comunale per valorizzare, facilitandone la massima fruibilità, il patrimonio storico e artistico cittadino, è stata accolta con favore, come i dati sull’affluenza dei visitatori ampiamente confermano.
Ottomila e 500 (2000 nella giornata di Pasqua e 6500 il lunedì dell’Angelo) le presenze censite nel Castello, sia pure aperto parzialmente e in via eccezionale a causa dei lavori di adeguamento degli impianti tecnologici, e per questo presidiato dal personale a tutela della pubblica incolumità.
In 1.900 (400 a Pasqua e 1.500 a Pasquetta) hanno invece ammirato le opere esposte nella Pinacoteca Giuseppe De Nittis e la mostra temporanea “La Sfida del Bello” dedicata alla donazione Diviccaro, allestita negli spazi espositivi al primo piano del Palazzo Della Marra. Tra il Castello e il Palazzo Della Marra, tappa d’obbligo alla Cantina della Sfida per i turisti. Si sono infine attestati intorno alle 1500 unità i visitatori che hanno scelto come meta il parco archeologico di Canne della Battaglia. In 150 hanno ammirato gli interni e la maestosa Iconostasi della Chiesa dei Greci.