“Gnam! Festival europeo del cibo di strada” torna oggi a Barletta

67

Dal 12 al 16 agosto  sul lungomare Pietro Mennea la rassegna proporrà il meglio del panorama nazionale e internazionale dello street food, con cibo e preparazioni di alta qualità

BARLETTA – Da oggi, venerdì 12 agosto a martedì 16 agosto 2022 torna, a Barletta, “Gnam! Festival europeo del cibo di strada”. La rassegna è in programma sul Lungomare Pietro Mennea e si ripropone nella città pugliese dopo il successo degli scorsi anni. È organizzata dall’associazione turistica e culturale Extravaganza, comprende il meglio del panorama nazionale e internazionale dello street food, con cibo e preparazioni di qualità elevata ed espositori pluripremiati. L’eccellenza del cibo da strada, con un’accurata selezione di tutti gli espositori, troverà spazio nelle cinque giornate, in cui i visitatori potranno seguire i percorsi del gusto e assaporare nuove scoperte tra gli stand, ricchi di tipicità culinarie. La manifestazione, che ha iniziato nel 2014 il suo tour di sapori in giro per l’Italia, dopo varie edizioni a Roma, Milano, Bari, Taranto, Martina Franca e Reggio Calabria, ha scelto di tornare a Barletta per continuare, nella migliore tradizione, a proporre il meglio dello street food italiano e internazionale. L’evento si propone di valorizzare la conoscenza delle tradizioni alimentari come elementi culturali ed etnici, puntando sulla genuinità dei prodotti agro-alimentari tipici regionali. Agli ospiti, sarà offerta la possibilità di degustare e scoprire prodotti tipici regionali introvabili e i piatti internazionali più famosi, in vere e proprie isole gastronomiche, nelle quali osservare dal vivo la preparazione delle ricette più golose e ascoltare il racconto dei produttori. Lo street food è una forma di ristorazione antica, legata alla tradizione agroalimentare del territorio a cui appartiene, all’identità dei popoli e alla loro storia. Consente di leggere la storia di un luogo e dei suoi abitanti, ma anche le contaminazioni fra paesi diversi, presenti in alcune ricette.

Valorizzare la conoscenza delle tradizioni alimentari come elementi culturali ed etnici, preservare la biodiversità e l’autenticità dei prodotti agro-alimentari tipici è la filosofia del festival. Saranno tante le specialità che saranno preparate secondo la tradizione: un percorso intorno ai sapori migliori che la cucina italiana ed internazionale possa offrire, attraverso numerose isole gastronomiche che proporranno ai visitatori i cibi di strada provenienti da regioni italiane e di altri paesi esteri.