Giovedì a Foggia il grande trombettista americano Tom Kirkpatrick per la rassegna Prospettive Sonore

45
hands jazz trio
Con l’Hands Jazz Trio, al Piccolo Teatro, parte la rassegna “Prospettive Sonore”
FOGGIA – L’Hands Jazz Trio di Tosques, Contardi e Marcantonio, giovedì 30 gennaio, a Foggia, ospita il grande trombettista americano Tom Kirkpatrick, musicista non comune nel panorama del jazz mondiale, uno dei migliori bopper americani per le sue doti di fraseggio, intonazione e swing, legate al linguaggio di Kenny Dorham (così raro oggi da ascoltare nella sua integrità).
Parte così la rassegna Prospettive Sonore, in programma al Piccolo Teatro, fino al 30 aprile, con questo appuntamento d’eccezione, che vede Tom Kirkpatrick alla tromba, Antonio Tosques alla chitarra, Marco Contardi all’organo hammond e Leo Marcantonio alla batteria.
Kirkpatrick, eccezionale didatta, sarà inoltre protagonista di una masterclass mattutina di tromba e tromba jazz con gli studenti del Liceo musicale “Carolina Poerio”, che sostiene la rassegna.
Thomas Kirkpatrick, special guest del concerto, nasce nell’Ohio da una famiglia di musicisti e si diploma alla Julliard School of Music. Dopo i primi riconoscimenti della critica, si fa strada in lui il bisogno di misurarsi con una piazza prestigiosa. A questo punto giunge come un regalo dal cielo l’invito a New York da parte di Chet Baker. Nella metropoli americana ha modo di imporre il suo fraseggio be-bop puro, legato agli stilemi di Charlie Parker e Dizzy Gillespie.
Incide album con Billy Higgins, Charles Davis, Gorge Coleman, Michael Weiss, Ralph Lalama, Harold Mabern e molti altri, oltre a collaborare con musicisti del calibro di Lou Donaldson nella cui band milita per diversi anni e diventare infine un elemento di punta della “Charlie Parker Memorial Band” diretta da Walter Bishop.
Prospettive Sonore è un nuovo contenitore di idee musicali, che prevede cinque eventi jazz crossover, organizzati dall’Aps Podere 55, con la direzione artistica di Marcello De Francesco e Antonio Tosques. Prossimo appuntamento, giovedì 13 febbraio, con Andrea Di Cesare, uno dei violinisti più eclettici ed attivi in Italia, che terrà anche un workshop di violino elettrico / pop.
Ingresso riservato ai soci, prenotazioni e abbonamenti presso il Piccolo Teatro 0881/723454.