Gazzetta del Mezzogiorno, Bellanova: “Oggi è un giorno triste”

7

sessismo politica bersaglio ministro dell'agricoltura teresa bellanovaBARI – “La sospensione, ci auguriamo per un tempo brevissimo, delle pubblicazioni de La Gazzetta del Mezzogiorno determina nell’informazione meridionale e nazionale un grande vuoto, e per le cittadine e i cittadini del Sud la perdita di un punto di riferimento importantissimo, che da oltre un secolo ha raccontato l’attualità in modo serio e mai scontato”. Così Teresa Bellanova (foto), parlamentare pugliese di Italia Viva.

“Tante sono state le battaglie che la Gazzetta del Mezzogiorno ha promosso per i territori meridionali, come tanti sono stati i pungoli di riflessione che scorrevano attraverso le parole che nel corso degli anni redazioni accorte e sensibili ci hanno garantito sulle diverse questioni politiche, sociali, ambientali e culturali, mettendo un capo professionalità e competenze importanti. La mia piena solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori del giornale. L’impoverimento dell’offerta informativa è una perdita per tutti. Oggi, per l’informazione e il confronto democratico, è un giorno triste”, conclude.