Gara di solidarietà al Poligrafico di Foggia per la raccolta fondi e generi alimentari a favore del Banco Alimentare della Daunia

0

Donati oltre 600 kg di alimenti a lunga conservazione e 1.695,00 euro con la raccolta fondi

FOGGIA – Ottimo risultato per la prima iniziativa messa in campo dopo l’accordo siglato tra il Banco Alimentare della Daunia ‘F. Vassalli’ e lo stabilimento di Foggia del Poligrafico e Zecca dello Stato.

È stata una gara della solidarietà la raccolta fondi e generi alimentari che si è svolta il 16 e 17 dicembre all’interno dello stabilimento di Foggia del Poligrafico e Zecca dello Stato.

Tutti i dipendenti, coordinati da un gruppo di volontari interni all’azienda, hanno partecipato con gioia, entusiasmo e sensibilità all’iniziativa, raggiungendo un risultato sorprendente: ben 604 kg di prodotti a lunga conservazione (tra omogeneizzati alla frutta, tonno e carne in scatola, olio, legumi, pelati, pasta, biscotti e tanto altro) e 1.695,00 euro raccolti.

È stato un momento molto sentito da tutta la popolazione aziendale del plant di Capitanata”, ha dichiarato Lorenzo Stridi, direttore dello Stabilimento di Foggia del Poligrafico e Zecca dello Stato, che ha aggiunto: “Il successo di questa iniziativa ci aiuta a comprendere che il luogo di lavoro può e deve essere un contesto di sane relazioni, orientate sempre al bene comune”.

Si tratta della prima attività messa in campo dopo l’accordo siglato tra il Banco Alimentare della Daunia ‘F. Vassalli’ e lo stabilimento di Foggia del Poligrafico e Zecca dello Stato, finalizzato alla realizzazione di azioni di responsabilità sociale di impresa, per favorire lo sviluppo socio-economico dell’intera provincia.

Guardarsi intorno e aprirsi al territorio ci ha fatto incontrare dei nuovi compagni di banco, appassionati al lavoro ma soprattutto grati di averlo e desiderosi di sostenere chi è in difficoltà. È la conferma che non si può costruire qualcosa di bello disinteressandosi di ciò che ci circonda. Ringraziamo di cuore i lavoratori del Poligrafico di Foggia per la raccolta aziendale, ma anche per aver dedicato tempo e spazio all’attività del Banco Alimentare della Daunia”, ha affermato Stefania Menduno, presidente dell’ODV Banco Alimentare della Daunia ‘F. Vassalli’.

Durante i due giorni di raccolta ho visto un ‘popolo’ all’opera, che mi ha suscitato un vortice di emozioni. Abbiamo iniziato ad alzare le fondamenta per una collaborazione che crescerà sempre di più, con l’obiettivo di compiere grandi opere di bene”, è il commento di Gianluca Russo, direttore del Banco Alimentare della Daunia.

I prodotti donati saranno distribuiti alle 100 strutture caritative convenzionate con il Banco Alimentare della Daunia ‘F. Vassalli’ (mense per i poveri, comunità per i minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza etc..) che sostengono 17.562 persone in difficoltà. I fondi raccolti serviranno a sostenere il progetto di ampliamento delle scaffalature industriali per il capannone del Banco Alimentare della Daunia, che consentiranno di gestire al meglio le consegne.