Galatone, il 18 e 19 giugno workshop di biodanza con Stefania Quarta

12

Proseguono le attività del progetto ‘Di_stanze Zero’ presso il Palazzo Marchesale; da giugno a ottobre sei  workshop su recitazione teatrale, yoga, biodanza, lavoro su voce-corpo-spazio

GALATONE – Continuano le attività del progetto ‘Di_stanze Zero’ nato dall’esigenza di potenziare l’offerta teatrale e culturale dell’azione ‘Luoghi Comuni’, avviata da Tracce Creative ad aprile 2021 presso il Palazzo Marchesale di Galatone. Saranno infatti previste nel corso del 2022, a partire da giugno fino ad ottobre, delle attività laboratoriali intensive indirizzate agli adulti per approfondire degli aspetti legati alla recitazione teatrale, yoga, biodanza, lavoro su voce-corpo-spazio, offrendo una formula laboratoriale diversa, rispetto ad un tradizionale corso teatrale che ha la durata media di otto-dieci mesi. Si vuole invece offrire un’opportunità temporale diversa, dedicata soprattutto a chi lavora e vuole ritagliarsi delle opportunità formative nei fine settimana. Docenti dei laboratori saranno professionisti dello spettacolo dal vivo, attivi nel mondo del cinema, del teatro, della danza, del canto.

Di seguito il programma dei workshop.

Saranno sei i workshop previsti per questa estate, da giugno ad ottobre, nella saletta e nel giardino del Palazzo Marchesale di Galatone. Ad aprire le attività, Stefania Quarta con due giorni intensivi di biodanza (18-19 giugno), un’attività che, sulla base di musiche, stimola il movimento e l’incontro con sé stessi e con gli altri, facendo riscoprire il piacere di vivere la propria vita senza giudizi e catene. A luglio (22-23-24), la cantante e soprano Lucia Conte, lavorerà sul corpo quale ‘Strumento Sacro’, ovvero l’uso della voce come paradigma dell’unione di corpo, mente e anima, in modo da avere tutti gli strumenti necessari per la consapevolezza di tutte le componenti di quello che viene definito suono. A seguire ad agosto, 6-7-8, ritorna Tommaso Massimo Rotella, attore regista e danzatore, che dopo aver diretto ‘Il Veleno del Teatro’ di Rodolf Sirera, ritorna a Galatone con una tre giorni intensiva dedicata al rapporto tra corpo, voce, spazio, ‘Drammaturgia dello Spazio’ appunto. Daniela Scozzaro, approfondirà gli aspetti legati alla yoga per il teatro (9-10-11 settembre). Salvatore Della Villa, offrirà l’opportunità di lavorare sulla recitazione (23-24-25 settembre), approfondendo la parola, quale veicolo, la trasposizione di una identità, per l’atto incosciente quale raggiungimento del lavoro creativo dell’Attore. Prima della ripartenza dei corsi annuali della Scuola di Teatro, Alfredo Traversa concluderà la sessione di formazione attoriale con un lavoro intensivo sulla comicità, ‘Riso Integrale’ è il titolo del workshop, da Georges Courteline a Walter Chiari e Carlo Terron ovvero quando la parola ti scoppia dentro, tre giorni di nutrimento per la scoperta della propria comicità, avendo la possibilità di scoprirsi e trasformare i propri difetti in un grande mosaico di colori, ritmi, sfumature, gestualità oltre l’ordinario.

Sabato 18 e domenica 19 giugno, l’attività di formazione attoriale sarà avviata da Stefania Quarta con il workshop di Biodanza (orari: sabato dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 18; domenica dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 18).

Durante il fine settimana si andranno ad esplorare nuovi mondi creativi e stimolanti. Giocando con i 4 elementi si scoprirà la bellezza della Terra, la forza del Fuoco, la leggerezza dell’aria e la fresca determinazione dell’acqua. Usando tutti gli strumenti a propria disposizione, anche quelli che si ignorano, sarà intrapreso un viaggio rigenerante e sorprendente. Tutto quello di cui si ha bisogno è sempre stato a nostra disposizione, sarà sufficiente avere le giuste chiavi per aprire porte nuove.

Biodanza è un’attività che si fonda sulla gioia di vivere, sul diritto all’amore ed al contatto, favorendo uno sviluppo armonico delle potenzialità individuali. La sessione si sviluppa in momenti di crescita che, sulla base di musiche, stimolano il movimento e l’incontro con sé stessi e con gli altri. Seguendo una precisa metodologia, Biodanza si basa su una scala di consegne che fanno riscoprire il piacere di vivere la propria vita senza giudizi e catene. In un ambiente protetto, piacevole e con un lavoro progressivo si restituisce tutto il valore intrinseco in ognuno dei partecipanti.

Biodanza è rivolta a tutti! Non richiede di saper ballare perché si basa su movimenti fisiologici ed alla portata delle capacità individuali.

STEFANIA QUARTA Biografia

Stefania Quarta, appassionata da sempre di studio e ricerca sulla crescita personale incontra Biodanza per la prima volta in Germania ed è proprio ad Amburgo che inizia la sua formazione come conduttrice con Cristina Arietta. Rientrata in Italia prosegue gli studi con Sergio Cruz e consegue anche la specializzazione per bambini e adolescenti con Monica Turco. Ho condotto diversi gruppi ed è sempre affascinante scoprire quale livello di complicità si possa creare in un tempo limitato. Amo Biodanza perché mi consente di vedere un cambiamento immediato nelle persone che frequentano le mie sessioni. È magia quando si accende una luce negli occhi dei partecipanti che prima era nascosta e portare le persone oltre, quelli che pensano, siano i propri limiti mi riempie di una gioia che nutre il mio percorso di crescita individuale e collettivo.

‘Generazioni di Comunità’ animerà il Palazzo Marchesale di Galatone fino al 2023, con un’intensa attività culturale, artistica e sociale; saranno programmati laboratori creativi (teatro, scrittura, arti figurative, antichi mestieri, archeologia), incontri culturali, mostre d’arte, valorizzazione di prodotti enogastronomici ed artigianali, performance artistiche, degustazioni.

‘Spazi di Prossimità’ vuole proporre delle azioni culturali, sia formative che performative, in cui siano ridotte le distanze non solo fisiche ma anche e soprattutto di conoscenza. Prevede la realizzazione di laboratori di formazione teatrale, incontri culturali, performance artistiche, attività di promozione della lettura. Sarà inoltre attivo un servizio di tutoraggio tesi rivolto agli studenti e agli universitari.

PALAZZO MARCHESALE DI GALATONE – P.zza SS Crocifisso, Galatone

Info su programmi didattici, orari di lezione e costi: Tracce Creative 338.4960251 – 327.9860420

Generazioni di Comunità è vincitore di Luoghi Comuni iniziativa promossa dalle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI finanziata con risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020 e del Fondo Nazionale Politiche Giovanili

Di_stanze Zero è vincitore di Spazi di Prossimità iniziativa promossa dalle Politiche Giovanili della Regione Puglia dalla presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale