Francesco De Gregori a Lecce per l’Oversound Music Festival

3

francesco de gregori con cappellino e t-shirt

LECCE – Domenica 8 agosto in Piazza Libertini a Lecce si esibirà Francesco De Gregori noto cantautore romano, in attività dalla fine degli anni ’60, considerato oggi uno tra gli artisti più apprezzati della musica italiana, che sta girando l’Italia con il tour “De Gregori and band live the greatest hits”, proponendo alcuni dei suoi più grandi successi.

La sua performance coinciderà con il primo appuntamento nel capoluogo salentino dell’Oversound Music Festival, un progetto dell’agenzia M&P Company e dall’etichetta Vulkano Concerti, che in questa Estate 2021 sta portando sul palco di piazza Libertini importanti artisti della musica e dello spettacolo, supportata dal Comune di Lecce.

70 anni compiuti, dei quali 50 passati fra produzione di dischi e concerti, Francesco De Gregori ha vissuto direttamente, a Roma, i fermenti politici del movimento studentesco del ’68 e allo stesso tempo è cresciuto legandosi alla musica grazie a De Andrè, Bob Dylan e anche alla presenza del fratello Luigi, musicista. Proprio lui lo ha introdotto nel Folkstudio, locale frequentato da validi musicisti tra i quali Antonello Venditti, con il quale ha esordito nel 1972 pubblicando il lavoro discografico “Theorius Campus”. Nonostante il deludente riscontro del primo lavoro De Gregori ha realizzato dopo poco, per la IT di Vincenzo Micocci, il 33 giri “Alice non lo sa”. Da qui l’ascesa verso la popolarità, raggiunta totalmente nel ’75 con “Rimmel”, album che al suo interno presentava canzoni destinate a diventare classici della musica italiana come “Rimmel”, brano che ha dato il titolo al disco, “Pablo”, scritta insieme a Lucio Dalla, “Pezzi di vetro” e “Buonanotte fiorellino”, che vantano centinaia di esecuzioni dal vivo da parte del loro autore. I successi prodotti sono tantissimi, raccolti nei successivi diciassette album prodotti, che lo rendono a tutti gli effetti una pietra miliare della musica italiana alla quale numerosi artisti si ispirano.

A Lecce, come in tutte le location del tour De Gregori sarà accompagnato da una band composta da Guido Guglielminetti al basso e contrabasso, Carlo Gaudiello alle tastiere, Paolo Giovenchi alle chitarre, Alessandro Valle al pedal steel guitar e mandolino, Primiano Di Biase all’hammond e Simone Talone alle percussioni. Con loro eseguirà alcuni dei suoi principali successi in un’inedita versione acustica. Non mancheranno, ovviamente, le canzoni immortali della sua carriera come “Buonanotte fiorellino”, “La leva calcistica della classe del ’68”, “Titanic” e “La donna cannone”.