Francavilla Fontana, una staffetta ciclistica per la sicurezza stradale

10

castle imperiali francavilla fontana

FRANCAVILLA FONTANA (BR) – 100 km, 11 comuni, più di 50 tra atleti e appassionati delle due ruote coinvolti. Sono questi i numeri della staffetta ciclistica per la sicurezza stradale che prenderà il via da Francavilla Fontana sabato 18 settembre alle 7.30 in largo Antonio Somma.

La manifestazione, a cura della ASD Team Fuorisoglia, nasce dal documento per la mobilità sostenibile e la sicurezza stradale sottoscritto dai comuni di Francavilla Fontana, Ceglie Messapica, Cisternino, Latiano, Martina Franca, Mesagne, Oria, Ostuni, San Michele Salentino, San Vito dei Normanni e Villa Castelli.

La staffetta – spiega l’Assessore alla Mobilità Sostenibile Sergio Tatarano – è innanzitutto il primo risultato concreto delle positive sollecitazioni della neonata consulta cittadina sulla mobilità, ma è anche la dimostrazione di un interesse sempre crescente su un tema fino a poco fa ignorato.”

Lungo i 100 km del percorso, che toccherà i comuni che hanno deciso di avviare una politica condivisa in materia di mobilità sostenibile, si aggregheranno atleti e appassionati delle diverse Città, tra cui Gabriele Taurisano – che ha compiuto un viaggio in bicicletta di 1880 km dalla Germania a Francavilla Fontana – e un atleta in handbike.

Gli undici Comuni attraversati dalla staffetta – conclude l’Assessore Tatarano – sono parte di una rete che nel frattempo continua a crescere. Nello specifico, si tratta di un modo per celebrare la memoria del compianto Michele Scarponi ed assumere impegni per arginare una strage che produce ogni 35 ore un investimento mortale di persone a bordo di una bici.

Il documento sottoscritto lo scorso 7 settembre è stato concepito per avviare misure condivise per la tutela degli utenti deboli della strada, in particolare i pedoni e i ciclisti.

Al suo interno sono fissati tre obiettivi che le 11 Amministrazioni Comunali dovranno realizzare entro un anno. Si tratta dell’installazione di segnali stradali con cui si invita la a moderare la velocità ed a tenere una distanza minima dalle bici di 1,5 metri, dell’istituzione di almeno due zone 30 nei territori cittadini e dell’individuazione di almeno due strade urbane ciclabili con precedenza da riservare ai velocipedi e limite di 30km/h.

La carovana, guidata dalla partenza all’arrivo da Salvatore Madaghiele – Presidente della Consulta per la Mobilità Sostenibile di Francavilla Fontana –, concluderà il percorso a Castello Imperiali dove sarà accolta dal Sindaco Antonello Denuzzo, dall’Assessore Sergio Tatarano e da una delegazione di rappresentanti istituzionale dei diversi comuni protagonisti dell’iniziativa.