Francavilla Fontana, presentata la nuova stagione del Teatro Italia

17

Dal 9 dicembre al 30 marzo 2023 una ricca e variegata programmazione teatrale con  7  appuntamenti; da lunedì 7 novembre fino al giorno del primo spettacolo la campagna abbonamenti

FRANCAVILLA FONTANA – Al via la nuova stagione del Teatro Italia di Francavilla Fontana a cura dell’Amministrazione Comunale in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. Una stagione ricca di emozioni che vedrà salire sul palco Michele Placido, Tullio Solenghi & Nidi Ensemble, Andrea Delogu, Stefano Massini, Massimo Ghini, Paolo Ruffini, Fabrizio Saccomanno, Dante Marmone e Tiziana Schiavarelli.

“Dal 9 dicembre si apre il sipario su una stagione di grande livello artistico con due opere di Goldoni e un affresco del mondo contemporaneo. Tantidichiara l’Assessora alla Cultura Maria Angelottii protagonisti della scena nazionale che nelle prossime settimane verranno in Città per dare corpo e voce a personaggi che, tra risate e momenti di riflessione, sapranno regalarci grandi emozioni.”

“Ricca e variegata la programmazione teatrale cui abbiamo lavorato in stretta collaborazione con l’Amministrazione Comunale. I sette appuntamenti – commenta il presidente del Tpp Giuseppe D’Ursoporteranno sul palco del Teatro Italia artisti importanti con l’unico obiettivo di appassionare il pubblico e proseguire insieme il cammino di crescita già intrapreso”.

Si comincerà venerdì 9 dicembre con Andrea Delogu in “40 e sto”, un folle spettacolo che racconta le donne alla soglia dei 40 anni tra crisi e rinascita, libertà e battaglie contro i luoghi comuni.

Venerdì 20 gennaio si parlerà di amore con “La Locandiera” di Carlo Goldoni con Dante Marmone e Tiziana Schiavarelli.

Venerdì 3 febbraio arriveranno Tullio Solenghi & Nidi Ensemble con “Dio è morto. E neanche io mi sento tanto bene” in cui Tullio Solenghi diletta il pubblico con la lettura di alcuni esilaranti brani tratti dai libri di Woody Allen accompagnato dal maestro Alessandro Nidi e dal suo Ensemble.

Giovedì 16 febbraio sarà la volta Fabrizio Saccomanno con il suo “Alessandro. Un canto per la vita e le opere di Alessandro Leogrande”.

Giovedì 2 marzo salirà sul palco Michele Placido con “La bottega del caffè” di Carlo Goldoni per la regia di Paolo Valerio. Una commedia che da subito si annuncia corale, incentrata su un microcosmo che tratteggia uno sfaccettato affresco sociale e umano.

Venerdì 17 marzo Stefano Massini, scrittore amato per i suoi racconti in tv del giovedì sera a “Piazzapulita, ci guiderà ne “L’alfabeto delle emozioni”, un viaggio profondissimo e ironico al tempo stesso nel labirinto del nostro sentire e sentirci.

Giovedì 30 marzo chiuderanno la stagione Massimo Ghini e Paolo Ruffini con “Quasi amici” tratto dall’omonimo film con adattamento e regia di Alberto Ferrari.

La campagna abbonamenti partirà lunedì 7 novembre e andrà avanti fino al giorno del primo spettacolo. Il botteghino del Teatro Italia sarà aperto tutti i giovedì dalle 18.00 alle 20.00 e la sera degli spettacoli dalle ore 19.30. La vendita dei singoli biglietti partirà dal 1° dicembre al botteghino del teatro Italia, online e nei punti vendita Vivaticket.

Per maggiori informazioni è possibile contattare i numeri 320.8038588.