Francavilla Fontana, ex mercato coperto: interventi primo lotto quasi ultimati

33

Comincia a svelarsi il nuovo volto dell’ex Mercato Coperto

FRANCAVILLA FONTANA – In questi giorni gli operai stanno liberando l’edificio dall’impalcatura che ha avvolto la facciata negli ultimi mesi rendendo visibile il risultato del restauro. Si tratta di un intervento che ha richiesto il lavoro certosino di una squadra di professionisti che, in accordo con la Soprintendenza, dallo scorso marzo è intervenuta in particolare per salvaguardare e valorizzare gli elementi di pregio artistico. La nuova immagine dei prospetti si completerà con la rimozione e l’interramento a cura di Enel dei cavi che sono ancorati alla struttura che, oltre a pregiudicare l’armonia delle architetture, creano un vero e proprio disturbo visivo.

Questi lavori, che hanno richiesto un investimento di 800 mila euro da parte dell’Amministrazione Comunale, rientrano nel primo lotto di interventi che è in fase di conclusione e comprende il recupero delle facciate, il consolidamento di murature, solai e volte presenti nella struttura.

“Quello che è in corso nell’ex Mercato Coperto – commenta il Sindaco Antonello Denuzzo – è il recupero di un pezzo di memoria collettiva. Un luogo del cuore per molti francavillesi che stiamo restituendo alla Città e che tornerà ad avere un ruolo di primo piano nella vita sociale, culturale ed economica.”

Nelle prossime settimane, completati gli interventi del primo lotto, si passerà immediatamente alla seconda e ultima fase di lavoro che prevede il recupero dell’intera struttura con una inedita fusione tra antichità, rappresentata dall’area archeologica al centro dell’immobile, e contemporaneità, incarnata dal più moderno mercato che qui era ospitato.

Il progetto, finanziato con 3,3 milioni di euro con fondi del PNRR, trasformerà radicalmente il volto dell’ex mercato con la realizzazione di una piazza scoperta con al centro il frantoio ipogeo, un porticato da cui si potrà accedere nei diversi ambienti interni recuperati, ampi spazi comuni idonei ad ospitare eventi ed un auditorium attrezzato collocato nella parte nord dell’edificio. I locali perimetrali potranno accogliere attività commerciali, artigianali e di servizi che faranno rivivere lo spirito del mercato inteso non solo come luogo per l’acquisto, ma come centro della socialità.

“Il recupero dell’ex Piazza Coperta – conclude l’Assessora ai Lavori Pubblici Annalisa Toma –consegnerà alla Città uno spazio condiviso, aperto e democratico che sarà accessibile a tutti. Un laboratorio permanente del nostro saper fare e un punto di incontro intergenerazionale al servizio della comunità.”