Francavilla Fontana, incontro sulla figura di Agostino Palazzo

0

castle imperiali francavilla fontana

FRANCAVILLA FONTANA (BR) – Lunedì 29 novembre alle 17.00 a Castello Imperiali Francavilla Fontana renderà omaggio ad Agostino Palazzo a cento anni esatti dalla sua nascita con un convegno promosso dall’Assessorato alla Cultura in collaborazione con i familiari del compianto docente.

“Agostino Palazzo – un’epoca, un mondo, una storia” racconterà il percorso personale e scientifico di un intellettuale conosciuto e apprezzato a livello nazionale.

Dopo i saluti del Sindaco Antonello Denuzzo e dell’Assessora alla Cultura Maria Angelotti, è prevista una relazione del prof. Mario Aldo Toscano, Ordinario di storia e teoria sociologica presso l’Università di Pisa e collaboratore del prof. Palazzo sin dagli anni ’70. Interverranno, inoltre, i professori Francesco Fistetti e Rosario Jurlaro e il dott. Giuseppe Ponzini. L’incontro sarà coordinato da Vincenzo Sardiello.

Agostino Palazzo, professore emerito della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Pisa e protagonista di assoluto rilievo nelle vicende culturali ed istituzionali della sociologia italiana, è scomparso il 7 gennaio 2005.

Nel suo pluridecennale percorso di studio e insegnamento ha rappresentato un punto di riferimento e di stimolo intellettuale per diverse generazioni di sociologi.

A Pisa, dove già era docente di sociologia, è stato tra i fondatori della Facoltà di Scienze Politiche, nella quale ha rivestito poi la carica di Preside ininterrottamente per 26 anni (fino al 1997). Nello stesso Ateneo, inoltre, è stato anche direttore dell’Istituto di Sociologia.

A livello nazionale, ha lungamente e sapientemente rivestito il ruolo di rappresentante delle discipline sociologiche nel CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) e nel CUN (Consiglio Universitario Nazionale). Ha inoltre ricoperto numerose cariche di prestigio in istituzioni scientifiche e culturali italiane ed estere.

Per i suoi studi sul rapporto tra sviluppo e sottosviluppo – riferiti soprattutto alla realtà dei paesi del Centro America – negli anni Novanta ha anche ricevuto un’alta onorificenza dalla Repubblica dell’Honduras.