Francavilla Fontana, finanziato il progetto candidato a Punti Cardinali

113

FRANCAVILLA FONTANA – Supportare e affiancare con l’ausilio di figure specializzate le persone nelle scelte più importanti che riguardano la propria vita lavorativa. È questo, in sintesi, il cuore di “Francavilla Orienta”, il progetto dell’Amministrazione Comunale finanziato con 91 mila euro dal bando regionale Punti Cardinali.

Frutto di un lavoro di rete che ha coinvolto 17 partner coordinati dall’Assessore alle Politiche Comunitarie, dal Delegato dell’Amministrazione Comunale presso gli ITS e da un team che si è occupato della coprogettazione, Francavilla Orienta propone l’adozione di una strategia integrata che coinvolge una platea molto ampia di persone. L’obiettivo è favorire la crescita personale e fornire strumenti essenziali nel mercato del lavoro, come ad esempio le competenze trasversali, anche ad una utenza che è ormai lontana dai banchi di scuola.

Il progetto prevede l’utilizzo di tre tipologie di attività.

La prima consiste nei laboratori didattici e narrativi che saranno rivolti ad una platea trasversale che coinvolgerà dai bambini della scuola dell’infanzia agli adulti suddivisi per categorie omogenee. L’obiettivo di questa azione è favorire la consapevolezza delle proprie attitudini e delle proprie capacità nascoste. Sono previsti 20 laboratori di questo tipo, ognuno della durata di 15 ore.

La seconda attività è finalizzata a fornire strumenti efficaci per trovare la giusta occupazione. Si tratta di giornate durante le quali saranno illustrate le strategie di ricerca e le opportunità offerte dai soggetti pubblici e privati. Sono i cosiddetti Job days che si svilupperanno in 8 giornate da 6 ore.

L’ultima attività riguarda l’apertura di uno sportello dedicato all’orientamento che sarà messo a disposizione della cittadinanza per 30 ore alla settimana presso la Biblioteca Comunale. Qui l’utenza troverà a sua disposizione una equipe di esperti che analizzerà le singole situazioni e fornirà consulenze per trovare la più adeguata collocazione lavorativa.

Il progetto si svilupperà nell’arco di 6 mesi e vedrà cooperare tutti i soggetti partner.

Francavilla Orienta, che ha ottenuto un punteggio di 80/100 nella valutazione della Regione Puglia, è frutto di una rete composta da Amministrazione Comunale, Arpal Puglia, Confindustria Brindisi, Confcommercio Taranto Brindisi, Terzo Istituto Comprensivo, ITST Fermi, ITS Aerospazio Puglia, ITS Apulia Digital Maker, ITS Mi.Ti. Tecnologie e Innovazione per il Made in Italy, ITS Agroalimentare Puglia, Programma Sviluppo, Ambito Territoriale Br3, CIRPAS Università di Bari, Liceo Scientifico Ribezzo, ITS per lo sviluppo dell’industria dell’ospitalità e del turismo allargato, CISL Taranto Brindisi, Secondo Istituto Comprensivo e ITES Calò.