Foggia, tutto pronto per American Songs

locandina american songs

Il Festival Monti Dauni in via Lanza con Karima

FOGGIA – Sarà il concerto “American Songs” a dare il via ufficialmente alla XVI edizione del Festival dei Monti Dauni, tra i festival d’eccellenza riconosciuti dalla Regione Puglia, che quest’anno inaugura il suo cartellone proprio nel capoluogo dauno.

Mercoledì 1 Agosto, infatti, alle ore 21, sarà il palco foggiano di via Lanza ad accogliere la cantante italo-algerina Karima e la Apulia Jazz Orchestra, compagine nata proprio all’interno del Festival che realizzeranno uno spettacolo dedicato agli standard più amati della canzone statunitense.

Il concerto, presentato da Massimo Marsico, sarà diretto da Agostino Ruscillo, ideatore e direttore artistico della rassegna musicale. L’evento si svolge in collaborazione con il Comune di Foggia – Assessorato alla Cultura e il Teatro “Umberto Giordano” e rientra nella Rete “D.A.M.A.” sostenuta dalla Regione Puglia – Patto per la Puglia – FSC 2014-2020.

Il jazz è il primo amore di Karima, raffinata interprete nota al grande pubblico anche per la partecipazione a diverse trasmissioni televisive come Amici (dove conquista il Premio della Critica), Amici – La Sfida dei Talenti, al Festival di Sanremo 2009, dove si classifica al terzo posto tra le Nuove Proposte e a Tale e Quale Show. E, anche se nel suo presente non mancano esperienze molto diverse, come il musical (con un ruolo da protagonista in “The Bodyguard”), Karima mantiene costantemenente aperta la porta su quel mondo, che esplora con rispetto e passione: dagli standard jazz interpretati dalle grandi voci del passato a delle personali versioni su misura per la sua splendida voce strumentale. In programma brani che omaggiano il compositore di fama mondiale Burt Bacharach, a cui Karima è legata da un sodalizio artistico, come I’ll never fall in love again, Do you know the Way to San Jose e That’s what friend’s are for.

Prossimo appuntamento in cartellone il 3 agosto a Bovino, con una prima assoluta regionale: il Coffee Street Trio di Carlo M. Barile. Inoltre il Festival dei Monti Dauni ha indetto un bando per giovani pianisti tra i 10 e i 18 anni, che parteciperanno ai seminari e si esibiranno in occasione dell’evento “Rossomandi’s birthday”, in programma a Bovino.