Foggia, personale di pittura di Angela Rapio

progetto grafico angela rapio postcard

A cura di Angelo Pantaleo

FOGGIA – Mercoledì 13 febbraio presso la sala Diomede del Museo Civico Foggia, in via Vincenzo Nigri,3. Sarà inaugurata la mostra personale di pittura “Abissi -Racconto” di Angela Rapio a cura di Angelo Pantaleo con il contributo critico di Giuseppe Marrone e di Concita Moretti.
Sulle stratificazioni polimateriche di Abissi Racconto, l’artista Angela Rapio esplora le suggestioni
della fiaba-icona Cappuccetto Rosso con uno sguardo radicato nel presente.
Le tele danno voce all’angoscia e si trasformano in un manifesto-azione contro la violenza, con
la sensibilità ad esprimere la complessità interiore.
Sulle tele, ricoperte di carta tinta di carbone asfissiante e di luce gelida di neve, si aggira il lupo in
cerca di preda, esaltato di nero e graffiato di luce sporca di gelo. Soffocanti trame di neri, come orizzonti di lutto, attraversano il mantello rosso d’amore di Cappuccetto liberando bagliori di memoria.
Il sentimento di rischio appare nel valore simbolico delle immagini che hanno il coraggio di oltrepassare i limiti e di avventurarsi nel fragile abisso dell’inespresso.
Un complesso magma culturale, esteriorizzato da un linguaggio dinamico-drammatico, trasforma le tele in lenti di ingrandimento di ferite, in un racconto costruttivo di memoria ed impegno civile.

Artist: Angela Rapio
Curators: Angelo Pantaleo
Info: Sala Diomede – Museo Civico di Foggia
Piazza Vincenzo Nigri, 3
Dalle 9.00 alle ore 13.00
Il martedì e giovedì
Dalle ore 16.00 alle ore 19.00
Inaugurazione ore 18.30