Foggia, martedì in Conservatorio i giovani talenti

orchestra mia

Il 5 marzo in concerto l’ensemble degli studenti, ingresso libero. Prossimo appuntamento l’8 con il violinista Casazza

FOGGIA – Tocca ai giovani talenti del Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia, martedì 5 marzo ad esibirsi in concerto per la rassegna Musica in Auditorium, giunta al giro di boa dopo il quinto appuntamento con il duo violino e pianoforte di Dino De Palma e Claudia D’Ippolito.

Gli studenti sono stati selezionati attraverso una meritocratica procedura di audizioni, sulla base delle singole qualità strumentali, per poi essere integrati e preparati in diverse formazioni con il tutoraggio dei Maestri Vito Dicorato e Francesco Mastromatteo, docenti di Musica da Camera del Conservatorio. L’ensemble degli allievi è composto da Rita Di Perna (flauto), Sara Tomaiuolo (clarinetto), Domenico Pedone e Clara De Santis (violini), Roberta Michelini (viola), Teresa Viola (arpa), Monica Galullo (pianoforte) e Stefano Perrotta (organo) e dal M° Mastromatteo al violoncello.

“Ad occhi chiusi: colori da ascoltare”, questo il titolo del concerto dei giovani talenti del Conservatorio dauno che prevede l’esecuzione di musiche di Margaret Hoberg, Théodore Dubois, la Tarantella per flauto, clarinetto e pianoforte di Camille Saint-Saëns, la Suite di Milhaud e il settimino di Ravel “Introduction et Allegro” per arpa, flauto, clarinetto e quartetto d’archi.

Prossimo evento venerdì 8 marzo con “Lo stupore del barocco” e il violinista Enrico Casazza, tra i più accreditati interpreti della musica antica a livello internazionale. Ingresso libero alle 20.30, con inizio alle ore 21.