“Fiamma in af-Fitto”: ad Atreju, Gioventù Nazionale Lecce espone uno striscione

presentazione dipartimenti gioventù nazionale

I dettagli

LECCE – Ad Atreju, kermesse nazionale del centrodestra organizzata da Fratelli d’Italia, Gioventù Nazionale Lecce, movimento giovanile del partito di Giorgia Meloni, esprime tutto il suo dissenso alle voci che vorrebbero Raffaele Fitto candidato con la fiamma, attraverso uno striscione che recita “Fiamma in af-Fitto”.

Noi giovani siamo l’anima della Destra – commenta la comunità leccese – la nostra voce fuori dal coro, le nostre considerazioni pure, scevre da qualsiasi retropensiero, i nostri valori e le nostre idee non negoziabili sono la linfa dei partiti in cui scegliamo di militare. Il nostro punto di vista non può e non deve rimanere inascoltato. Il senso dello striscione che abbiamo sentito il dovere di esporre ad Atrejuè l’amarezza di dover apprendere dalla stampa nazionale di ingressi pesanti nel nostro partito.”

Ci dispiace che proprio chi dovrebbe capirci e sostenerci ha invece scelto la via più semplice, quella di cercare di soffocare la nostra voce. Lo striscione ha avuto cinque minuti di vita perché oscurato e strappato”.

Chiediamo che le logiche politiche non scavalchino i territori – conclude GN Lecce – chiediamo considerazione, dialogo, confronto, rispetto del lavoro e dei risultati prodotti.”

Un grazie importante va a tutti coloro i quali da ogni parte di Italia sia ad Atreju che in queste ore esprimono la loro solidarietà alla nostra comunità che, riteniamo, ha avuto il coraggio di dire quello che tutti pensano, il coraggio di restare ancora una volta pura come un diamante. Ma il grazie più grande va alla federazione provinciale del nostro partito che non ha avuto dubbi, superata la sorpresa, di venire al nostro fianco e prendere le nostre difese”.