Festival Pianistico Fausto Zadra a Corato e Cellamare

26

La XII edizione del Festival dal 2 al 18 settembre a Corato, presso il chiostro del Municipio e a Cellamare al Castello Caracciolo.Tra gli ospiti internazionali l’argentino Daniel Rivera e il Parsifal Piano Trio

CORATO – Da anni fa coppia sul palco con la star degli ottantotto tasti Martha Argerich, argentina come lui. È Daniel Rivera, settantenne pianista di Rosario, tra gli ospiti di punta del Festival Pianistico Fausta Zadra col Parsifal Piano Trio, Antonio Di Cristofano e due virtuosi della tastiera, Luca Torrigiani e Fabiana Barbini, attesi entrambi in duo, il primo col chitarrista Lapo Vannucci, la seconda col violoncellista Luca Provenzani.

La manifestazione, sostenuta dal Comune di Corato, dalla Fondazione «Vincenzo Casillo e da alcuni imprenditori locali, prevede undici concerti, dal 2 al 18 settembre, tutti con inizio alle ore 21, tra il Chiostro di Palazzo di Città, a Corato, e il Castello Caracciolo, a Cellamare, con la direzione artistica di Filippo Balducci. E saranno proprio gli iscritti al corso di perfezionamento tenuto dal noto concertista e didatta pugliese a fare da anteprima, con un saggio finale, alla dodicesima edizione del Festival, venerdì 2 settembre, nel Chiostro di Palazzo di Città.

Quindi, sabato 3 settembre, sempre a Palazzo di Città, il concerto di Daniel Rivera. Considerato un pioniere delle sfide pianistiche, il noto pianista argentino, poco meno di un anno fa tornato a esibirsi con Martha Argerich a Palermo in un evento diretto dalla foggiana Gianna Fratta, sarà impegnato in un programma di grande fascino e virtuosismo comprendente la celebre Sonata «Appassionata» di Beethoven accanto a pagine altrettanto note di Chopin (Notturno op. 27 n. 2 Andante spianato e Grande polacca Brillante op. 22) e Liszt (Gli studi trascendentali nn. 10 e 12 e le Reminescenze da «Norma» di Bellini).

Seguirà il doppio appuntamento con Fabio Di Gennaro, giovane talento pugliese (risultato il migliore partecipante al workshop) che il pubblico del Festival Zadra ascolterà domenica 4 (Corato) e lunedì 5 settembre (Cellamare) in un programma comprendente musiche di Skrjabin e Chopin oltre alla Sonata in si minore di Liszt.

Altro concerto doppio venerdì 9 (Cellamare) e sabato 10 settembre (Palazzo di Città) per l’omaggio al padre del tango nuevo Astor Piazzolla nel trentennale della scomparsa col Parsifal Piano Trio composto da Jalle Feest (violino), Emilia Slugocka (violoncello) e Anna Paola Milea (pianoforte), formazione che cinque anni fa si è aggiudicata la medaglia d’argento ai Global Music Awards per la sezione riservata al proprio organico.

Ancora musiche di Chopin e Skrjabin (nel centocinquantesimo anniversario della nascita) con Antonio Di Cristofano, concertista con una consolidata carriera internazionale di scena domenica 11 settembre (Corato).

Invece, con l’obiettivo di esplorare nuovi ambiti del repertorio per chitarra e pianoforte, una decina di anni fa Lapo Vannucci (chitarra) e Luca Torrigiani (pianoforte) decisero di dare vita al duo di scena mercoledì 14 (Cellamare) e giovedì 15 settembre (Corato). Tra l’altro, con temi italiani e spagnoli di Matteo Carcassi, Mario Castelnuovo-Tedesco, Federico Moreno Torroba, Francisco Tàrrega, Teresa Procaccini, Francesco Di Fiore, Lucianna Bigazzi e Maurizio Colonna, l’impaginato comprende anche un brano di Francesco De Santis appositamente scritto per i due musicisti.

Chiusura sabato 17 (Corato) e domenica 18 settembre (Cellamare) con un altro duo composto da Luca Provenzani (violoncello) e Fabiana Barbini (pianoforte) nella cui esecuzione si potranno ascoltare capolavori cameristici dell’Ottocento di Max Bruch, Mendelssohn, Fauré e Richard Strauss.

In caso di maltempo, a Corato i concerti si terranno comunque sotto il porticato o nella Sala Verde del Palazzo di Città (posti limitati).

Info www.coratopianofestival.it e la pagina Facebook del Festival pianistico Fausto Zadra. I biglietti sono acquistabili all’ingresso a partire da un’ora prima dell’inizio. Prenotazioni con un messaggio Whatsapp al 340.5238643.

IL CALENDARIO

OLTRE LA PERFORMANCE – Anteprima

Saggio finale del Corso di perfezionamento pianistico di Filippo Balducci

Venerdì 2 settembre | 21.00 – Chiostro del Palazzo di Città – Corato –

BIGLIETTO UNICO 3 EURO

APPASSIONATA
Daniel Rivera, pianoforte

Sabato 3 settembre | 21:00 – Chiostro del Palazzo di Città – Corato –

BIGLIETTO INTERO 10 EURO – RIDOTTO 7 EURO

RIFLETTORE SUI GIOVANI – Miglior partecipante al Corso di perfezionamento

Fabio Di Gennaro, pianoforte

Domenica 4 settembre | 21:00 – Chiostro del Palazzo di Città – Corato – UNICO 3 EURO

Lunedì 5 settembre | 21:00 – Castello Caracciolo – Cellamare –

INGRESSO AL COSTO SIMBOLICO DI 1 EURO

TRIO FOR TANGO – 30° anniversario della morte di Astor Piazzolla
Parsifal Piano Trio

Jalle Feest, violino – Emilia Slugocka, violoncello – Anna Paola Milea, pianoforte

Venerdì 9 settembre | 21:00 – Castello Caracciolo – Cellamare – UNICO 5 EURO

Sabato 10 settembre | 21.00 – Chiostro del Palazzo di Città – Corato –

BIGLIETTO INTERO 10 EURO – RIDOTTO 7 EURO

SCRIABIN, LO “CHOPIN RUSSO”

Antonio Di Cristofano, pianoforte

Domenica 11 settembre | 21:00 – Chiostro del Palazzo di Città – Corato –

BIGLIETTO UNICO 3 EURO

RICORDI DI TEMI ITALIANI E SPAGNOLI PER 88 TASTI E 6 CORDE

Lapo Vannucci, chitarra – Luca Torrigiani, pianoforte

Mercoledì 14 settembre | 21:00 – Castello Caracciolo – Cellamare –

INGRESSO AL COSTO SIMBOLICO DI 1 EURO

Giovedì 15 settembre | 21:00 – Chiostro del Palazzo di Città – Corato – UNICO 3 EURO

CAPOLAVORI CAMERISTICI DELL’OTTOCENTO

Luca Provenzani, violoncello – Fabiana Barbini, pianoforte

Sabato 17 settembre | 21:00 – Chiostro del Palazzo di Città – Corato – UNICO 3 EURO

Domenica 18 settembre | 21:00 – Castello Caracciolo – Cellamare –

INGRESSO AL COSTO SIMBOLICO DI 1 EURO