Femminicidio, incontro di associazioni a Bari

161

L’incontro si terrà venerdì 14 ottobre all’Auditorium del plesso “De Marinis”

locandina-femminicidio-bariBARI – Si terrà venerdì 14 ottobre a Bari, presso l’Auditorium del plesso “De Marinis” in Via Colonna a Carbonara, un incontro sul tema del femminicidio dal titolo “Libera scelta – fenomeno Femminicidio” organizzato dalle associazioni Legal Service, Gens Nova e Penelope Onlus.

L’iniziativa, che prevede il saluto di Antonio Genchi, Presidente per la Puglia di “Penelope Onlus”, e la relazione dell’avv. Antonio La Scala Presidente nazionale di “Penelope Onlus”, è presentata dall’avv. Giuseppina Miccoli, Presidente di “Legal Service”, che spiega:

La nostra associazione si pone l’obiettivo di divulgare la conoscenza del diritto. L’incontro di venerdì, in particolare, nasce con il duplice intento di informare e sensibilizzare su un fenomeno quanto mai allarmante ed in costante crescita, come purtroppo evidenziano i dati. In Italia, infatti, solo nel 2013 sono state uccise 179 donne, di queste, il 70% dei casi all’interno delle conoscenze personali. Si tratta di donne vittime di un familiare, del coniuge, del convivente, del fidanzato, dell’amante o dell’ex compagno”.

Il femminicidio–aggiunge Santa Giardinelli – descrive una categoria di crimini che comprende i casi di violenza estrema da parte dell’uomo contro la donna “perché donna”. Con il termine “femminicidio” non si intendono solo le tragiche ed irreparabili conseguenze di un omicidio ma anche una serie di comportamenti che incidono sulla libertà, dignità, integrità ed incolumità della vittima. Mi riferisco a maltrattamenti, violenza fisica, psicologica, sessuale, educativa ed economica.Per “femminicidio”, in conclusione, si intendetutto ciò che implica un odio verso l’universo femminile ”in quanto tale”.