“Edificio 3. Storia di un intento assurdo”, in scena a Bari

9

Il 22 e  23 ottobre  lo spettacolo di Claudio Tolcachir, uno spaccato della solitudine relazionale del mondo di oggi, inaugura la Stagione 2022.23 del Teatro Kismet

BARI – Uno spaccato della solitudine relazionale del mondo di oggi inaugura la Stagione serale del Teatro Kismet di Bari. Edificio 3. Storia di un intento assurdo, produzione del Piccolo Teatro di Milano diretta da Claudio Tolcachir, va in scena sabato 22 ottobre alle ore 21 e domenica 23 ottobre alle ore 18 per il primo appuntamento di ‘Sconfinamenti’, a cura di Teresa Ludovico.

Grazie alla visionaria immaginazione di uno dei più importanti drammaturghi e registi argentini della sua generazione, molto apprezzato anche in ambito internazionale, in Edificio 3 prende corpo “una girandola di maschere e desideri sottaciuti, la cui febbrile dinamicità tratteggia lo screziato paesaggio delle relazioni interpersonali – racconta Claudio Longhi, direttore del Piccolo Teatro di Milano / Teatro d’Europa – alimentandosi di un intimo gusto per l’iperbole e di uno strano gioco di riflessi con il contesto post-pandemico in cui ci ritroviamo a vivere”. Sul palcoscenico Rosario Lisma, Valentina Picello, Giorgia Senesi, Stella Piccioni ed Emanuele Turetta, per una commedia che racconta di cinque personaggi, che condividono lo spazio ristretto di un ufficio; le loro vicende personali vi si intrecciano, con momenti di commozione, effetti grotteschi e di comicità. C’è Sandra, single che fa di tutto per rimanere incinta (Giorgia Senesi); Ettore (Rosario Lisma), cinquantenne mammone, che solo dopo la morte della madre si avventura nelle prime goffe esperienze amorose; c’è la confusionaria, invadente, affettuosa Monica (Valentina Picello), che non sapendo vivere la propria vita, si infila in quelle altrui; c’è l’amore combattuto tra Manuel, ragazzo fragile e violento (Emanuele Turetta) e la più equilibrata Sofia (Stella Piccioni).

Botteghino

I biglietti per gli spettacoli della Stagione 2022.23 ‘Sconfinamenti’ partono da 12,50 euro, disponibili al botteghino del Teatro Kismet (Strada San Giorgio martire 22F, Bari) e online sul circuito Vivaticket.com. Previste anche diverse tipologie di abbonamento: il BOT – Buono Ordinario Teatro che permette di assistere a tutti gli spettacoli della Stagione serale, il T8 che garantisce 8 ingressi e il T50 con 50 biglietti per la Stagione a prezzi scontati. Per info: 335 805 22 11 – 080 579 76 67 / botteghino@teatrokismet.it. Il programma completo della Stagione 2022.23 ‘Sconfinamenti’ sul sito www.teatridibari.it