Donne contro il Covid, 8 marzo dedicato alle operatrici sanitarie a Barletta

9

barletta

L’iniziativa dell’Amministrazione comunale e della Asl BT

BARLETTA – I mesi più bui li abbiamo superati anche grazie a loro che, insieme a tutti gli altri operatori sanitari, sono in prima linea contro la pandemia da Covid 19.

Nascoste e rinchiuse nelle tute bianche, con i volti coperti da mascherina, occhiali e visiere, hanno imparato a destreggiarsi come giganti contro il Coronavirus, nelle corsie degli ospedali, nelle residenza per anziani, a bordo delle ambulanze, nelle case dei pazienti, ovunque ci sia bisogno di loro.

Lavorano senza sosta, con generosità, forza e coraggio e per questo l’Amministrazione comunale, Assessorato alle Pari Opportunità, e la direzione generale della Asl Bt, in occasione della Giornata internazionale della Donna, il prossimo 8 marzo, vogliono dedicare alle operatrici sanitarie in generale e in particolare a quelle della città di Barletta, questa ricorrenza.

Alle ore 10 di lunedì prossimo, nell’area antistante il pronto soccorso dell’ospedale “Dimiccoli”, il sindaco Cosimo Cannito, l’assessore alle Pari Opportunità Rosa Tupputi, e il Commissario straordinario della Asl BT Alessandro Delle Donne, doneranno dei fiori a tre di loro per ringraziarle tutte, una per una.

“Avete sacrificato il vostro tempo, le vostre famiglie portando sui vostri volti i segni della fatica e dell’angoscia, la sofferenza delle rinunce e la paura, ma riuscite a superate con grande energia e passione tutto questo ogni giorno trovando in voi stesse una forza enorme che serve da esempio a tutti noi. Grazie per tutto quello che state facendo”, hanno detto il primo cittadino e l’assessore Tupputi.

“Simbolicamente ringraziamo tutte le donne della nostra sanità pubblica – dice Alessandro Delle Donne – che anche in questo periodo così difficile hanno fatto sentire la loro presenza con una forza, una dedizione e una passione che noi conosciamo bene. Cogliamo l’occasione di questa giornata per celebrare il mondo femminile”.