Distribuzione straordinaria di acqua e frutta per gli anziani nel centro di via Dante e nella sede dell’ADA Bari

1

terminati-lavori-a-bari-vecchia

Bottalico: “Presidi territoriali aperti, consulenze psicologiche e attività per contrastare la solitudine”

BARI – L’assessorato comunale al Welfare, in rete con il centro polivalente per anziani coordinato dalla cooperativa Gea e con l’Ada – Associazione per i diritti degli anziani, organizza per le prossime giornate, segnate dal persistere di temperature particolarmente elevate, una distribuzione straordinaria di acqua e frutta fresca in favore sia degli anziani che partecipano alle attività in programma sia a quelli di passaggio presso le sedi di via Dante (solo acqua) e corso Italia (acqua e frutta).

In particolare nella sede dell’Ada Bari, in corso Italia43-b, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 18.30, è possibile scegliere libri in prestito o da consultare negli spazi della biblioteca inaugurata di recente, oppure intrattenersi giocando a dama, scacchi e altri giochi da tavola, parlare con gli operatori dello sportello d’ascolto o effettuare esercizi di “ginnastica mentale” per il benessere psico-fisico sotto la guida delle psicologhe della struttura.

Presso il centro anziani via Dante 104, tutti i giorni (con l’eccezione di domenica 15 agosto), dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 20, proseguono invece le attività di accoglienza, supporto e ascolto in favore degli utenti: attivi il servizio Serenitanziani e il monitoraggio rivolto alle persone più fragili segnalate dai servizi sociali. Confermate anche le attività quotidiane di rassegna stampa, sportello di aiuto psicologico, i giochi pomeridiani, i laboratori artigianali, gli appuntamenti con l’enigmistica e i gruppi di mutuo aiuto. Sabato prossimo, poi, in programma uno speciale momento musicale con il karaoke di ferragosto.

L’assessorato al Welfare e la rete territoriale non vanno in vacanza – commenta Francesca Bottalico –: anche nei prossimi giorni restano aperti i presidi cittadini che offrono accoglienza e supporto alle persone fragili e diamo il via a una distribuzione straordinaria di frutta e acqua per combattere gli effetti di questo caldo, particolarmente rischiosi per gli anziani, nei luoghi più frequentati dalla terza età. Accanto ai problemi fisici, il caldo amplifica anche i malesseri psicologici, aggravati dal senso di solitudine che accompagna i periodi di ferie, ed è questa la ragione per cui le attività del nostro centro comunale, come pure dell’Ada Bari, che ringrazio, proseguono senza rallentare, per offrire a tutti e a tutte occasioni di svago e di benessere“.