Coronavirus in Puglia, dati dell’8 agosto: +208 nuovi positivi

25

covid19 coronavirus domenica

Il bollettino di domenica 8 agosto 2021: salgono a 3.396 i casi positivi al Covid-19 in regione, nessun decesso

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per domenica 8 agosto 2021. Andiamo a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati, facciamo il punto della situazione, quindi gli aggiornamenti sulla campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 12.543 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 208 casi positivi: 40 in provincia di Bari, 27 in provincia di Brindisi, 59 nella provincia BAT, 28 in provincia di Foggia, 44 in provincia di Lecce, 4 in provincia di Taranto, 5bcasi di residenti fuori regione, 1 caso di provincia di residenza non nota.

Non sono stati registrati decessi.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.990.851 test.

247.687 sono i pazienti guariti.

3.396 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 257.756, così suddivisi:

  • 96.188 nella Provincia di Bari;
  • 26.130 nella Provincia di Bat;
  • 20.316 nella Provincia di Brindisi;
  • 45.746 nella Provincia di Foggia;
  • 28.123 nella Provincia di Lecce;
  • 39.950 nella Provincia di Taranto;
  • 879 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 424 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 08.8.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/U0PSj.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 7 AGOSTO

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 4.966.580 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.00 del 7 agosto 2021 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 98% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 5067059).

ASL BARI

La campagna vaccinale della ASL di Bari prosegue regolarmente per assicurare prime e seconde dosi alla popolazione di età superiore ai 12 anni. In parallelo continua ad essere prioritaria la messa in sicurezza del mondo scolastico e universitario per assicurare una ripartenza sicura delle attività didattiche in presenza a settembre. A partire da lunedì infatti fino al 15 settembre tutti gli studenti iscritti alla Università di Bari non ancora vaccinati potranno accedere agli hub aziendali senza prenotazione. E’ quanto stabilito dal Nucleo operativo vaccini coordinato dalla dottoressa Silvana Fornelli in accordo con l’Università di Bari. Gli studenti accederanno al centro vaccinale più vicino, muniti di carta di identità, tessera sanitaria, certificato di iscrizione o tesserino universitario, in base al calendario di agosto con giorni e orari di apertura degli hub, consultabile sul sito internet della ASL e sui profili social.

Intanto nelle ultime 24 ore sono state effettuate 8773 somministrazioni di cui 2418 prime dosi e 6355 seconde. Di seguito i dati registrati venerdì per i singoli hub: Fiera (1384), Putignano (844), Molfetta (702), Monopoli (681), Corato (673), Catino-Bari (633), Sammichele (546), Capurso (494), Centro Aziendale Network Contacts S.R.L. – Molfetta (230).

ASL BRINDISI

Nella Asl di Brindisi i residenti o domiciliati nel territorio provinciale vaccinati con la prima dose sono 261.952 e di questi 216.168 con la seconda dose, con una copertura vaccinale pari rispettivamente al 75,5% e al 62,3%. La copertura vaccinale con la prima dose relativa ai residenti con più di 80 anni di età è pari al 94,8% e al 91,3% per il ciclo completo.

ASL BAT

Raggiunta la quota del 70 per cento dei cittadini che hanno ricevuto la prima dose di vaccino nella Asl Bt. In totale il vaccino è stato somministrato a 352.021 cittadini: di questi 248.148 hanno ricevuto la prima dose mentre 188.226 hanno completato il ciclo vaccinale. Dalla analisi dei dati allo studio della struttura di Flussi Informativi emerge che Andria ha una copertura con la prima dose del 69 per cento, Barletta del 70 per cento, Bisceglie del 73 per cento, Canosa del 70 per cento, Margherita del 73 per cento, Minervino del 76 per cento, San Ferdinando del 69 per cento, Spinazzola del 78 per cento, Trani del 72 per cento e Trinitapoli del 67 per cento.

ASL FOGGIA

Sono 732.341 le somministrazioni effettuate in provincia di Foggia dall’avvio della campagna vaccinale. Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino il 67% della popolazione con 410.457 prime dosi somministrate; ha invece concluso il ciclo vaccinale il 52% con 321.994 seconde dosi. Continuano le attività presso i Punti Vaccinali.

Nel PVP della Fiera di Foggia è in corso la vaccinazione dei cittadini extracomunitari provenienti dagli insediamenti informali della provincia, attività svolta in collaborazione con le associazioni che operano negli stessi insediamenti. Ad oggi vaccinate già 300 persone.

Continuano anche le somministrazioni di prime e seconde dosi presso la casa circondariale di Foggia. Confermata la riapertura del Punto Vaccinale di Popolazione della Scuola “De Palma” di San Severo che dal 9 agosto seguirà i seguenti orari: dal lunedì al venerdì, dalle ore 14,00 alle ore 20, 00 e il sabato dalle ore 8,00 alle ore 14,00.

Nel dettaglio, a ieri mattina, in provincia di Foggia, hanno già ricevuto la seconda dose: 49.688 persone estremamente vulnerabili su 52.909 che hanno ricevuto la prima dose; 13.243 caregivers su 16.799 che hanno ricevuto la prima dose; 36.229 ultraottantenni (pari all’88%) su 38.759 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 94%); 46.762 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari all’80,4%) su 53.520 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 93%); 54.841 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari al 74%) su 66.113 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 90%); 61.690 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 67%) su 74.594 che hanno ricevuto la prima dose (pari all’81%); 46.539 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 52,2%) su 61.319 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 70%); 33.185 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 43,9%) su 45.578 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 59,6%); 28.984 persone di età compresa tra 29 e 20 anni (pari al 37,3%) su 45.995 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 59,6%) ; 13.200 persone di età compresa tra 19 e 12 anni (pari al 25%) su 24.132 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 45,1%) .

I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 153.942 dosi di vaccino di cui 18.936 a domicilio.

POLICLINICO RIUNITI FG

Al Policlinico Riuniti di Foggia presso il Poliambulatorio Vaccinale dell’UOC Igiene presso l’Ospedale d’Avanzo da lunedì 2 agosto sono state vaccinate 2.134 persone: 51 con condizioni di vulnerabilità e 195 adulti di 60 anni di età e più. Sono 1.888 le persone vaccinate con meno di 60 anni.

ASL LECCE

Prosegue a pieno ritmo la campagna di vaccinazione tra hub, centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale in ASL Lecce: 6403 vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri.

435 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 772 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 553 nel PTA di Gagliano del Capo, 274 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 559 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 426 nel Palazzetto dello Sport di Lecce, 359 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 583 nella Caserma Zappalà di Lecce, 475 nell’edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 326 nella RSSA comunale di Martano, 437 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 518 nel Centro aggregazione giovanile di Spongano, 47 nell’Ospedale di Gallipoli, 70 nell’Ospedale di Scorrano, 217 nel Dea Fazzi, 310 dai Medici di medicina generale.

ASL TARANTO

i dati Asl Taranto saranno aggiornati lunedì. I dati vaccinali delle Asl domani non saranno diffusi e torneranno ad essere aggiornati lunedì.