Coronavirus in Puglia, dati del 30 settembre: +119 nuovi positivi

12

coronavirus giovedì

Il bollettino di giovedì 30 settembre 2021: scendono a 2.593 i casi positivi al Covid-19 in regione, cinque decessi

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per giovedì 30 settembre 2021. Andiamo a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati, facciamo il punto della situazione, quindi gli aggiornamenti sulla campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 13.747 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 119 casi positivi: 29 in provincia di Bari, 19 in provincia di Brindisi, 19 nella provincia BAT, 18 in provincia di Foggia, 10 in provincia di Lecce, 24 in provincia di Taranto, nessun caso di residente fuori regione, nessuno in via di definizione. 259.256 persone guarite.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 268.640, così suddivisi:

  • 98.625 nella Provincia di Bari;
  • 28.140 nella Provincia di Bat;
  • 21.298 nella Provincia di Brindisi;
  • 47.222 nella Provincia di Foggia;
  • 31.115 nella Provincia di Lecce;
  • 40.788 nella Provincia di Taranto;
  • 992 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 460 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 29 SETTEMBRE

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 5.806.887 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 06.00 del 29 settembre 2021 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono l’ 89.5% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 6.487.536).

ASL BARI

Circa 3.800 dosi di vaccino somministrate martedì e quasi 2.000 nella mattinata di ieri. La campagna anti-Covid della ASL Bari ha raggiunto quota 1 milione e 892mila somministrazioni, di cui 1 milione e 14.396 prime dosi e 876.331 seconde dosi. Va avanti anche la campagna dedicata all’esecuzione della terza dose addizionale ai pazienti fragili, in particolare dializzati od oncologici in trattamento con farmaci immunosoppressivi o che abbiano terminato la terapia entro sei mesi.

Nei prossimi giorni saranno avviati a vaccinazione, presso l’hub “Catino” di Bari, i pazienti eleggibili selezionati dall’unità operativa di Oncologia dell’Ospedale San Paolo. La copertura con prima dose garantita alla popolazione over 12 cresce in modo omogeneo nelle diverse realtà territoriali. Salgono a 12, infatti, i Comuni che hanno raggiunto o superato il 90%: Noci e Putignano (92%), Giovinazzo e Bitetto (91%), Bari, Bitonto, Sammichele, Toritto, Molfetta, Polignano, Molfetta e Capurso (90%). E altri 18 seguono molto da vicino, in una forbice minima tra l’88 e l’89%.

ASL BRINDISI

I dati della Asl Brindisi saranno aggiornati prossimamente.

ASL BT

Nella Asl Bt fino a oggi l’86 per cento della popolazione ha ricevuto la prima dose di vaccino mentre il 73 per cento ha completato il ciclo vaccinale. In particolare il 77 per cento dei giovani di età compresa tra i 12 e i 19 anni ha ricevuto la prima dose e il 63 per cento ha completato il ciclo vaccinale.

ASL FOGGIA

Sono 842.723 le somministrazioni effettuate in provincia di Foggia dall’avvio della campagna vaccinale. Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino l’84,5% delle persone di età superiore a 12 anni. Ha concluso il ciclo vaccinale il 70,8% degli over 12. Hanno già ricevuto, inoltre, la dose addizionale 664 persone immunocompromesse.

I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 157.645 dosi di vaccino di cui 19.271 a domicilio. Si segnala che il Centro Vaccinale di Popolazione di Cerignola avrà presto una nuova sede, messa a disposizione dal Comune. La sede attuale, allestita presso la parrocchia “Cristo Re”, sarà operativa fino a venerdì 1 ottobre.

In attesa dell’attivazione della nuova sede, tutte le somministrazioni saranno effettuate presso il punto vaccinale del Presidio Ospedaliero “Tatarella”. Resteranno immutati la data e l’orario dell’appuntamento.

Il Direttore Generale Vito Piazzolla ringrazia la Curia per aver messo a disposizione della ASL la struttura di via Piave, sino ad ora utilizzata nelle attività vaccinali.

La Direzione ringrazia altresí l’intera città di Cerignola per il prezioso contributo e sostegno offerti durante la campagna vaccinale.

“Uno degli elementi vincenti della campagna vaccinale in provincia di Foggia – dichiara Piazzolla – è stata proprio la forte sinergia attivata con istituzioni, enti, associazioni e medici di medicina generale. Insieme, abbiamo lavorato con un obiettivo comune: aumentare il più possibile la copertura vaccinale della popolazione”.

ASL LECCE

Sono 1.115.175 le dosi di vaccino somministrate finora a cittadini residenti in provincia di Lecce. Prosegue la campagna con circa 3000 vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri tra hub – in cui si accede senza prenotazione – centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale:

138 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 288 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 229 nel PTA di Gagliano del Capo, 42 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 245 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 216 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 731 nella Caserma Zappalà di Lecce, 161 nella RSSA comunale di Martano, 261 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 187 nel Centro aggregazione giovanile di Spongano, 32 nell’edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 34 nell’Ospedale di Gallipoli, 17 nel Poliambulatorio di Gallipoli, 12 dal Sisp di Ugento, 127 nel Dea Fazzi, 97 dai Medici di medicina generale e 157 agli studenti di età compresa tra i 12 e i 19 anni. 61 le dosi somministrate ieri a pazienti con fragilità.

ASL TARANTO

In Asl Taranto prosegue la campagna vaccinale sia negli hub sia nelle strutture sanitarie che stanno procedendo con la terza dose ai pazienti fragili.

Per quanto riguarda le somministrazioni effettuate ieri pomeriggio, il dato riporta 514 dosi in totale: a Taranto, 285 in Arsenale e 135 presso la SVAM, 94 dosi a Manduria.

Nella mattinata di ieri, invece, si contano 1477 dosi in totale somministrate negli hub operativi, così distribuite: 325 presso la SVAM di Taranto, 380 a Grottaglie e 772 a Massafra.