Coronavirus in Puglia, dati del 28 maggio: +250 nuovi positivi

16

coronavirus covid-19 venerdì

Il bollettino di venerdì 28 maggio 2021: scendono a 26.629 i casi positivi al Covid-19 in regione, 10 decessi

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per venerdì 28 maggio 2021. Andiamo a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati quindi spazio alle notizie sulla campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 7.834 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 250 casi positivi: 51 in provincia di Bari, 49 in provincia di Brindisi, 46 nella provincia BAT, 40 in provincia di Foggia, 47 in provincia di Lecce, 13 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota.

Sono stati registrati 10 decessi: 1 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 1 in provincia BAT, 3 in provincia di Lecce, 4 in provincia di Taranto.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati complessivamente 2.476.807 test.

  • 216.803 sono i pazienti guariti.
  • 26.629 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 249.918 così suddivisi:

  • 94.391 nella Provincia di Bari;
  • 25.157 nella Provincia di Bat;
  • 19.196 nella Provincia di Brindisi;
  • 44.687 nella Provincia di Foggia;
  • 26.367 nella Provincia di Lecce;
  • 38.936 nella Provincia di Taranto;
  • 797 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 387 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 28.5.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/dw55X.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 27 MAGGIO

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 2.206.392 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17 del 27 maggio 2021 dal report del Governo nazionale), pari al 93.3% di quelle consegnate dal Commissario nazionale che sono 2.363.815.

ASL BARI

Più di 5mila vaccinazioni eseguite alle 15 di ieri e 11.876 nella giornata del 26 maggio. La campagna vaccinale della ASL Bari va avanti secondo i programmi. In dettaglio, ieri sono state inoculate 8.940 prime dosi e 2.936 seconde, di cui 3.102 destinate a soggetti vulnerabili per patologia. I medici di Medicina generale nei loro studi, a domicilio o in sedi ASL hanno somministrato 2.963 vaccini (2.612 prime dosi, 351 seconde) riservati agli assistiti delle categorie prioritarie. La copertura vaccinale ha raggiunto con almeno una dose più di 4 cittadini baresi su 10 (41%), sia nelle fasce d’età più elevate, toccando il 91% tra gli over 80, il 90% tra gli over 70 e l’84% per i 60-69enni, sia tra quelle più giovani: il 50 per cento dei 50-59enni ha già avuto la prima dose di vaccino, cosi come il 27% tra i quarantenni.

ASL BRINDISI

Nella Asl di Brindisi ieri sono state somministrate circa 3.000 dosi, per la maggior parte vaccinazioni negli hub per fasce d’età e somministrazioni per soggetti allergici. Proseguono anche le vaccinazioni dei medici di medicina generale con seconde dosi negli hub e in ambulatorio e prime dosi a domicilio. Le persone da 60 a 79 anni possono anticipare la data di prenotazione del vaccino anti Covid già confermata rivolgendosi al servizio Cup. È in fase di programmazione la data della seconda dose di genitori, tutori, affidatari, caregiver e familiari conviventi di persone con gravi disabilità, che hanno ricevuto il vaccino nella sessione straordinaria organizzata nei giorni di Pasqua e Pasquetta (domenica 4 e lunedì 5 aprile).

ASL FOGGIA

Sono 343.919 le somministrazioni effettuate in provincia di Foggia dall’avvio della campagna vaccinale. Di queste, 230.623 sono le prime dosi; 113.296 le persone che hanno concluso il ciclo vaccinale. Dalla prossima settimana aumenteranno di oltre il 50% le scorte di vaccini destinate alla ASL Foggia. Ciò consentirà anche di incrementare le forniture per i medici di medicina generale, destinate alla vaccinazione delle persone estremamente vulnerabili. Per concludere la campagna vaccinale delle persone ultrasessantenni, tra venerdì e domenica si terranno giornate dedicate, ad accesso libero, durante le quali sarà somministrato il vaccino Johnson & Johnson, per il quale è prevista una sola dose.

Si parte oggi, venerdì 28 maggio secondo il seguente calendario:

  • hub Vico del Gargano (ore 15,00 – 18,30), 100 dosi disponibili;
  • hub Vieste (ore 15,00 – 18,30), 150 dosi disponibili;
  • hub Cagnano Varano (ore 9,30 – 12,30), 100 dosi disponibili.

Nel dettaglio, a questa mattina: sono 41.215 le persone estremamente vulnerabili che hanno ricevuto la prima dose; di queste, 24.189 hanno ricevuto anche la seconda. Vaccinati con la prima dose anche  14.074 caregivers/familiari conviventi, di questi 7.546 hanno ricevuto anche la seconda dose.

Inoltre, hanno ricevuto la prima dose di vaccino: 37.304 persone ultraottantenni e, di queste, 33.337 anche la seconda; 48.133 persone di età compresa tra 79 e 70 anni e, di queste, 17.031 anche la seconda; 56.393 persone di età compresa tra 69 e 60 anni e, di queste, 18.807 anche la seconda; 45.976 persone di età compresa tra 59 e 50 anni e, di queste, 17.966 anche la seconda; 21.153 persone di età compresa tra 49 e 40 anni.

Hanno concluso il ciclo vaccinale 11.821 dei 15.878 operatori scolastici che hanno ricevuto la prima somministrazione. I medici di medicina generale hanno somministrato, ad oggi, 96.191 dosi di vaccino di cui 14.620 a domicilio.

ASL LECCE

Prosegue la campagna di vaccinazione anti Covid nei 12 Punti vaccinali di popolazione, nei centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale, negli ambulatori e a domicilio: circa 6000 le vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri. Finora in ASL Lecce è stata vaccinato completamente circa il 18% della popolazione vaccinabile. Continua la vaccinazione dei pazienti fragili: 41.937 i pazienti vaccinati, 18.069 dei quali hanno ricevuto la seconda dose. 14247 i vaccinati conviventi/familiari/caregiver di persone ad alto rischio.

ASL TARANTO

La campagna vaccinale in Asl Taranto segue come da cronoprogramma, negli hub vaccinali, negli ambulatori e a domicilio, sia per coorte di nascita che per fragilità. Nella giornata di mercoledì sono state raggiunte le 314.104 dosi totali somministrate dall’avvio della vaccinazione: rispetto a questo dato, oltre 99mila cittadini hanno completato il ciclo vaccinale. In mattinata, negli hub vaccinali dell’intera provincia sono stati somministrati quasi 2mila dosi di vaccino, così distribuiti: a Taranto 305 presso lo SVAM e 289 al PalaRicciardi; 308 dosi a Martina Franca, 260 dosi a Grottaglie, 231 dosi a Manduria, 285 dosi a Massafra, 269 dosi presso l’hub di Ginosa.

Nel pomeriggio di mercoledì sono state somministrate oltre 700 dosi così distribuite: a Taranto, 108 dosi presso lo SVAM e 123 presso l’hub PalaRicciardi; 102 dosi a Martina Franca; 93 a Grottaglie; 141 dosi a Manduria, 84 a Massafra e 96 dosi a Ginosa. A questi dati, conseguiti negli hub, si aggiungono 1214 dosi totali somministrate a domicilio e in ambulatorio, anche a cura dei medici di medicina generale.