Coronavirus in Puglia, dati del 26 agosto: +284 nuovi positivi

32

coronavirus giovedì

Il bollettino di giovedì 26 agosto 2021: scendono a 4.547 i casi positivi al Covid-19 in regione, un decesso

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per giovedì 26 agosto 2021. Andiamo a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati, facciamo il punto della situazione, quindi gli aggiornamenti sulla campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 13.465 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 284 casi positivi: 67 in provincia di Bari, 40 in provincia di Brindisi, 30 nella provincia BAT, 19 in provincia di Foggia, 70 in provincia di Lecce, 16 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti fuori regione, 1 in via di definizione.

Un decesso registrato.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 3.220.912 test.

251.180 sono i pazienti guariti.

4.547 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 262.425, così suddivisi:

  • 97.103 nella Provincia di Bari;
  • 27.212 nella Provincia di Bat;
  • 20.776 nella Provincia di Brindisi;
  • 46.309 nella Provincia di Foggia;
  • 29.346 nella Provincia di Lecce;
  • 40.291 nella Provincia di Taranto;
  • 951 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 437 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 25 AGOSTO

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 5.267.591 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.45 del 25 agosto 2021 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 93.3% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 5.644.425)

ASL BARI

Ammontano a più di 8mila le somministrazioni eseguite nelle ultime 24 ore. Salgono così a oltre 1 milione e 734mila le dosi di vaccino somministrate dall’inizio della campagna anti-Covid in tutto il territorio della ASL Bari. Particolarmente marcata, in vista del nuovo anno scolastico, l’adesione dei ragazzi e delle ragazze tra i 12 e i 19 anni: quasi 5.800 si sono vaccinati nelle due giornate appena trascorse, per oltre 99mila vaccinazioni complessive, tra prima e seconda dose. In crescita anche la copertura vaccinale: tra i 12-19enni è al 67% con prima dose e al 34% con ciclo completo. Percentuali ancora più elevate dai 20 anni in poi, con l’86% dei cittadini baresi che ha ricevuto almeno una dose e il 75% che ha completato il ciclo di immunizzazione.

ASL BRINDISI

Proseguono le iniziative della Asl di Brindisi per incrementare la copertura vaccinale della popolazione. Venerdì 27 agosto il Dipartimento di Prevenzione, in collaborazione con l’associazione “L’Isola che non c’è”, ha promosso una giornata dedicata alla vaccinazione con un ambulatorio mobile che farà tappa lungo la costa nord di Brindisi e nei comuni di Latiano, Francavilla Fontana e Mesagne. Il direttore generale della Asl, Giuseppe Pasqualone sottolinea che “con questa iniziativa di prossimità saranno raggiunti residenti e turisti negli stabilimenti balneari e nelle piazze dei comuni per invitarli a vaccinarsi’.

“La Asl – aggiunge direttore del Dipartimento di Prevenzione, Stefano Termite – sta cercando di facilitare ulteriormente l’accesso dei cittadini alla vaccinazione. I ragazzi tra i 12 e i 19 anni, per esempio, possono presentarsi senza prenotazione negli hub attivi sul territorio. A breve organizzeremo spazi per la vaccinazione anche negli ipermercati e negli altri luoghi di maggiore afflusso”.

ASL BT

Cresce in maniera costante la percentuale di giovani di età compresa tra i 12 e i 19 anni che nella provincia Bat stanno aderendo alla campagna vaccinale. In 16219, pari al 54 per cento della popolazione di riferimento, hanno già ricevuto la prima dose mentre in 4445 hanno completato il ciclo vaccinale. In tutti gli hub è possibile procedere a sportello senza prenotazione seguendo il calendario già pubblicato mentre giornate riservate ai giovani sono state programmate per questa settimana già su Barletta (venerdì 27 dalle 9 alle 13) e San Ferdinando (il 26 dalle 15 alle 19 e il 28 dalle 9 alle 13).

ASL FOGGIA

Sono 769.161 le somministrazioni effettuate in provincia di Foggia dall’avvio della campagna vaccinale. Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino il 79,2% delle persone di età superiore a 12 anni. Ha concluso il ciclo vaccinale il 63,1% degli over 12. Continuano le attività presso i Punti Vaccinali della provincia sia secondo la programmazione che con accesso libero per i giovani di età compresa tra 12 e 19 anni.

Nel dettaglio, a ieri mattina, in provincia di Foggia, hanno già ricevuto la seconda dose: 36.355 ultraottantenni (pari all’87,9%) su 38.858 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 93,8%); 47.567 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari all’82,1%) su 53.887 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 92,2%); 56.397 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari al 75,3%) su 66.895 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 88,8%); 64.680 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 69%) su 76.311 che hanno ricevuto la prima dose (pari all’81%); 50.185 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 56,8%) su 63.787 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 71,2%); 36.465 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 48,7%) su 49.045 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 63,6%); 33.446 persone di età compresa tra 29 e 20 anni (pari al 44,3%) su 50.536 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 65%); 15.996 giovani di età compresa tra 19 e 12 anni (pari al 30,3%) su 28.751 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 53,3%).

I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 155.361 dosi di vaccino di cui 19.074 a domicilio.

ASL LECCE

Prosegue la campagna vaccinale in provincia di Lecce: 5744 le vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri di cui 268 nelle scuole a ragazzi di età compresa tra i 12 e i 19 anni. Le altre vaccinazioni sono state così distribuite: 401 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 429 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 362 nel PTA di Gagliano del Capo, 449 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 421 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 498 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 1022 nella Caserma Zappalà di Lecce, 268 nella RSSA comunale di Martano, 333 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 266 nel Centro aggregazione giovanile di Spongano, 248 nell’edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 209 nel Pta di Maglie, 189 nell’Ospedale di Casarano, 59 nell’Ospedale di Gallipoli, 69 nell’Ospedale di Scorrano, 138 nel Dea Fazzi, 90 dai Medici di medicina generale.

ASL TARANTO

Per l’aggiornamento della campagna vaccinale in Asl Taranto, ad oggi sono state somministrate 722.811 dosi di vaccino in totale. Rispetto a questo dato, oltre 342 mila cittadini hanno completato il ciclo vaccinale.

Per quanto riguarda le somministrazioni effettuate negli hub vaccinali del territorio ionico, il dato aggiornato a stamane riporta circa 2.500 dosi di vaccino, così distribuite: a Taranto, 682 dosi in Arsenale e 118 presso la Svam, 605 a Martina Franca, 130 a Manduria, 99 a Ginosa, 605 a Grottaglie, 206 a Massafra.

La campagna di vaccinazione per i giovani 12-18 anni procede oggi con accesso libero presso gli hub di Taranto SVAM (SCUOLA VOLONTARI AERONAUTICA MILITARE), Ginosa, Manduria e Massafra, operativi fino alle ore 16, e con ordinaria prenotazione dei posti a loro riservati negli hub dell’Arsenale Militare di Taranto, Grottaglie e Martina Franca.