Coronavirus in Puglia, dati del 25 agosto: +327 nuovi positivi

47

coronavirus mercoledì

Il bollettino di mercoledì 25 agosto 2021: scendono a 4.550 i casi positivi al Covid-19 in regione, due decessi

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per mercoledì 25 agosto 2021. Andiamo a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati, facciamo il punto della situazione, quindi gli aggiornamenti sulla campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 14.924 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 327 casi positivi: 101 in provincia di Bari, 15 in provincia di Brindisi, 113 nella provincia BAT, 19 in provincia di Foggia, 50 in provincia di Lecce, 22 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti fuori regione, 5 in via di definizione.

Due decessi registrati.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 3.207.447 test.

250.894 sono i pazienti guariti.

4.550 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 250.894, così suddivisi:

  • 97.036 nella Provincia di Bari;
  • 27.182 nella Provincia di Bat;
  • 20.736 nella Provincia di Brindisi;
  • 46.249 nella Provincia di Foggia;
  • 29.276 nella Provincia di Lecce;
  • 40.275 nella Provincia di Taranto;
  • 949 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 438 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 24 AGOSTO

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 5.242.886 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.00 del 24 agosto 2021 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 92.9% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 5.644.401).

ASL BARI

Il 90% degli over 12 vaccinati con almeno una dose a Noci, così come l’89% a Putignano, l’88% a Sammichele di Bari e l’85% a Bari città. Dal centro alla periferia, la campagna vaccinale della ASL Bari continua registrare livelli di copertura elevati. Nel complesso l’84% della popolazione over 12 è stata vaccinata con prima dose e il 70 con ciclo completo. Risultati ragguardevoli anche analizzando le coperture delle diverse fasce d’età, dalle più giovani (75% con prima dose tra i 20-29enni, 74% 30-39enni e 81% 40-49enni) alle meno giovani (dai 50 anni in su la copertura con prima dose è mediamente al 93%).

Nel frattempo, va avanti spedita la campagna vaccinale in vista della ripresa delle attività didattiche. Sulle oltre 7.100 somministrazioni eseguite nella giornata di ieri, sono quasi 2.800 i ragazzi tra i 12 e 19 anni che hanno risposto positivamente alla “chiamata” della ASL Bari. Con prenotazione, a sportello oppure contattati attraverso i singoli Istituti scolastici, gli studenti e le studentesse stanno aderendo con entusiasmo ad una campagna di vaccinazione in continuo progresso. Il 66% dei giovani baresi tra i 12 e 19 anni, infatti, ha ricevuto almeno la prima dose di vaccino anti-Covid, mentre il 32% ha completato il ciclo di immunizzazione.

ASL BRINDISI

Nella Asl di Brindisi proseguono le vaccinazioni. In particolare, su circa 29.000 ragazzi tra i 12 e i 19 anni sono state somministrate finora 17.816 prime dosi. La copertura vaccinale con la prima dose per questa fascia d’età è del 61, 6% e raggiunge il 77,9% per i ragazzi di 18 anni e l’85% per quelli di 19 anni.

ASL BT

Il 76 per cento della popolazione della Bat ha ricevuto la prima dose di vaccino dall’inizio della campagna vaccinale a oggi (263.168 cittadini) mentre il 58 per cento ha completato il ciclo vaccinale (199.369). Entrando nel dettaglio dei singoli comuni si evidenzia che ad Andria la copertura con almeno una dose è del 75 per cento, a Barletta del 76 per cento, a Canosa del 75 per cento, a Margherita di Savoia del 77 per cento, a Minervino, Spinazzola, Trani e Bisceglie dell’80 per cento, a San Ferdinando del 74 per cento, a Trinitapoli del 72 per cento. Importante il dato sulla vaccinazione dei più giovani registrato in questi giorni anche grazie alla vaccinazione a sportello nonché alle giornate dedicate programmate in tutta la provincia: il 49 per cento della popolazione compresa tra i 12 e i 19 anni ha già ricevuto la prima dose di vaccino mentre il 14 per cento ha completato il ciclo vaccinale.

ASL FOGGIA

Sono 765.848 le somministrazioni effettuate in provincia di Foggia dall’avvio della campagna vaccinale.

Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino il 78,9% delle persone di età superiore a 12 anni. Ha concluso il ciclo vaccinale il 62,7% degli over 12.

Continuano le attività presso i Punti Vaccinali della provincia sia secondo la programmazione che con accesso libero per i giovani di età compresa tra 12 e 19 anni.

Il prossimo 28 agosto, inoltre, a San Severo, si terrà l’iniziativa dedicata ai giovani dal tema “La serata della Salute”. Dalle ore 18,30 alle ore 23,00, in Piazza del Carmine, le squadre vaccinali della ASL Foggia saranno a disposizione di ragazze e ragazzi di età compresa tra 12 e 19 anni che potranno vaccinarsi ad accesso libero, senza prenotazione.

Nel dettaglio, a ieri mattina, in provincia di Foggia, hanno già ricevuto la seconda dose: 36.348 ultraottantenni (pari all’87,9%) su 38.844 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 93,8%); 47.530 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari all’82%) su 53.855 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 92,2%); 56.331 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari al 75,2%) su 66.842 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 88,7%); 64.513 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 68,9%) su 76.174 che hanno ricevuto la prima dose (pari all’80,8%); 49.925 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 56,5%) su 63.587 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 71%); 36.170 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 48,3%) su 48.754 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 63,3%); 32.910 persone di età compresa tra 29 e 20 anni (pari al 43,6%) su 50.163 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 64,6%); 15.602 giovani di età compresa tra 19 e 12 anni (pari al 29,6%) su 28.300 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 52,5%).

I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 155.238 dosi di vaccino di cui 19.060 a domicilio.

ASL LECCE

1.006.050 le dosi di vaccino somministrate finora a cittadini residenti in provincia di Lecce. Prosegue la campagna di vaccinazione tra hub, centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale: 10.176 le vaccinazioni effettuate tra sabato e lunedì, di cui 2605 a ragazzi di età compresa tra i 12 e i 19 anni.

ASL TARANTO

Per l’aggiornamento della campagna vaccinale in Asl Taranto, ad oggi sono state somministrate 720.808 dosi di vaccino in totale. Rispetto a questo dato, circa 342 mila cittadini hanno completato il ciclo vaccinale.

Per quanto riguarda le somministrazioni effettuate negli hub vaccinali del territorio ionico, il dato aggiornato a stamane riporta oltre 3300 dosi di vaccino, così distribuite: a Taranto, 724 dosi in Arsenale e 232 presso la Svam, 536 a Martina Franca, 174 a Manduria, 286 a Ginosa, 643 a Grottaglie, 724 a Massafra. La campagna di vaccinazione per i giovani 12-18 anni procede oggi con accesso libero presso gli hub di Taranto SVAM (Scuola Volontari Aeronautica Militare), Ginosa, Manduria e Massafra, operativi fino alle ore 16, e con ordinaria prenotazione dei posti a loro riservati negli hub dell’Arsenale Militare di Taranto, Grottaglie e Martina Franca.