Coronavirus in Puglia, dati del 23 giugno: +63 nuovi positivi

27

coronavirus mercoledì

Il bollettino di mercoledì 23 giugno 2021: scendono a 5.937 i casi positivi al Covid-19 in regione, 3 decessi

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per mercoledì 23 giugno 2021. Andiamo a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati quindi la situazione della campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 6684 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 63 casi positivi: 18 in provincia di Bari, 4 in provincia di Brindisi, 7 nella provincia BAT, 4 in provincia di Lecce, 29 in provincia di Taranto, 2 casi di provincia di residenza non nota. 1 caso di residente fuori regione è stato riclassificato e attribuito.

Sono stati registrati 3 decessi: 2 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati complessivamente 2.634.171 test.

  • 240.487 sono i pazienti guariti.
  • 5.937 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 253.037 così suddivisi:

  • 95.119 nella Provincia di Bari;
  • 25.575 nella Provincia di Bat;
  • 19.747 nella Provincia di Brindisi;
  • 45.130 nella Provincia di Foggia;
  • 26.892 nella Provincia di Lecce;
  • 39.396 nella Provincia di Taranto;
  • 807 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 371 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 23.6.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/pkCcY.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 22 GIUGNO

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 3,225,253 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17 del 22 giugno 2021 dal report del Governo nazionale), pari al 94.9% di quelle consegnate dal Commissario nazionale che sono 3.399.214.

ASL BARI

ASL Bari ricorda che, per esigenze di riprogrammazione delle sedute vaccinali, gli hub domani si fermeranno per una sola giornata, in attesa delle imminenti nuove forniture di vaccino. Tutti gli appuntamenti previsti per mercoledì 23 giugno – slittano dunque a giornate successive comprese fra il 24 e il 29 giugno. L’azienda sanitaria ha attivato i canali di comunicazione a disposizione, compreso l’invio di sms ai cittadini con l’indicazione del nuovo appuntamento. In alternativa si può consultare la pagina del portale della Salute a questo link https://bit.ly/3xMLlg5 e il profilo social Facebook di ASL Bari. Intanto nelle ultime 24 ore sono state effettuate 12.079 somministrazioni, di cui 7.000 prime dosi e 5.079 seconde. Prosegue anche l’attività delle vaccinazioni all’interno degli hub interaziendali con il supporto del servizio Spesal del Dipartimento di prevenzione: oggi sono in corso a Molfetta le somministrazioni in favore di aziende attive nel settore del turismo e della ristorazione.

ASL BAT

Più di 4400 vaccinazioni sono state effettuate lunedì in tutta la provincia Bat di cui più di 400 solo dai medici di medicina generale. Intanto nella mattinata di ieri c’è stato l’avvio della vaccinazione in ambiente lavorativo a Barletta: i primi 100 vaccinati hanno espresso molta soddisfazione per l’iniziativa.

ASL BRINDISI

Proseguono le vaccinazioni anti Covid nella Asl di Brindisi con una media di 4mila dosi al giorno. Per quanto riguarda le somministrazioni per i fragili under 16, ieri, nell’ospedale Perrino, gli operatori del reparto di Pediatria hanno vaccinato i propri pazienti e i loro caregiver. Mercoledì 23 giugno, in programma una sessione per i ragazzi tra i 12 e i 15 anni con malattie rare che saranno vaccinati insieme agli adulti affetti dalle stesse patologie.

ASL FOGGIA

Dall’avvio della campagna vaccinale in provincia di Foggia sono state somministrate complessivamente 490.449 dosi di vaccino. Con 326.424 somministrazioni sale a 53,8% la percentuale delle persone che hanno ricevuto almeno una dose; il 27% della popolazione vaccinabile ha concluso il ciclo vaccinale (con 164.025 seconde dosi). Nel dettaglio, a ieri mattina, in provincia di Foggia, hanno ricevuto la prima dose: 50.285 persone estremamente vulnerabili; 16.257 caregivers; 38.270 persone ultraottantenni (pari al 93,2% della popolazione vaccinabile); 51.560 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari al 90,3%); 62.795 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari all’86,2%); 65.646 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 72%); 45.648 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 52,9%); 31.393 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 44,1%); 29.442 persone di età compresa tra 29 e 17 anni. Ad oggi i medici di medicina generale hanno somministrato, in tutto, 133.064 dosi di vaccino.

ASL LECCE

Prosegue la campagna di vaccinazione antiCovid nei 12 Punti vaccinali di popolazione, nei centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale, negli ambulatori e a domicilio: oltre 6500 le vaccinazioni effettuate nella giornata di lunedì. 470 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 461 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 507 nel PTA di Gagliano del Capo, 421 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 337 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 554 nel Palazzetto dello Sport di Lecce, 469 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 488 nella Caserma Zappalà di Lecce, 220 nell’edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 330 nella RSSA comunale di Martano, 459 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 407 nel Centro Aggregazione Giovanile di Spongano. A queste vaccinazioni si aggiungono quelle effettuate nei Punti vaccinali dedicati alla vaccinazione protetta.

ASL TARANTO

In Asl Taranto, dall’inizio della campagna vaccinale sono state somministrate, in totale, quasi 454mila dosi di vaccino. Rispetto a questo dato, oltre 159mila cittadini hanno completato il ciclo vaccinale. Nella giornata di lunedì, sono state somministrate 33 dosi a domicilio e 516 dosi negli ambulatori dei medici di medicina generale, a vantaggio di pazienti fragili. Gli hub vaccinali di Taranto e provincia nella mattinata di ieri hanno ripreso regolarmente le attività della campagna vaccinale, come da prenotazioni dei cittadini e cronoprogramma. In totale, sono state somministrate quasi 3600 dosi di vaccino, così distribuite: a Taranto 486 presso lo SVAM, 372 dosi presso l’Arsenale e 482 dosi al PalaRicciardi; 387 dosi a Martina Franca, 424 dosi a Grottaglie, 407 dosi a Manduria, 563 dosi a Massafra, 475 dosi presso l’hub di Ginosa. Nel pomeriggio di lunedì, la cui giornata è stata interamente dedicata alla somministrazione delle seconde dosi di Astrazeneca, gli hub hanno registrato i seguenti dati: 54 dosi a Martina Franca, 54 dosi a Manduria, 126 dosi presso l’hub di Ginosa e 850 dosi presso l’hub di Porte dello Jonio. Presso l’hub Porte dello Jonio prosegue oggi pomeriggio l’anticipazione delle seconde dosi di Astrazeneca per i cittadini di Taranto che hanno ricevuto la prima dose tra il 28 aprile e il 1 maggio.