Coronavirus in Puglia, dati del 2 settembre: +209 nuovi positivi

20

coronavirus giovedì

Il bollettino di giovedì 2 settembre 2021: scendono a 4.419 i casi positivi al Covid-19 in regione, un decesso

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per giovedì 2 settembre 2021. Andiamo a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati, facciamo il punto della situazione, quindi gli aggiornamenti sulla campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 15.655 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 209 casi positivi: 56 in provincia di Bari, 28 in provincia di Brindisi, 26 nella provincia BAT, 37 in provincia di Foggia, 63 in provincia di Lecce, 14 in provincia di Taranto, nessun caso di residenti fuori regione, -15 in via di definizione.

Un decesso registrato.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 3.312.305 test.

252.928 sono i pazienti guariti.

4.419 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 252.928, così suddivisi:

  • 97.445 nella Provincia di Bari;
  • 27.515 nella Provincia di Bat;
  • 20.935 nella Provincia di Brindisi;
  • 46.550 nella Provincia di Foggia;
  • 29.812 nella Provincia di Lecce;
  • 40.405 nella Provincia di Taranto;
  • 960 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 439 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 1° SETTEMBRE

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 5.400.940 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 18.30 del 1° settembre 2021 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 91.9 % di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 5.879.639).

ASL BARI

La ASL di Bari ha aggiornato il calendario degli hub per il mese di settembre, con le indicazioni su giornate e orari di apertura dei centri vaccinali di tutto il territorio provinciale. Intanto sono 7.751 di cui 2184 prime e 5.567 seconde dosi le somministrazioni eseguite nelle ultime 24 ore nei centri della ASL. Di queste, 2.798 hanno interessato la fascia di età 12 – 19 anni. Cresce sempre di più la copertura vaccinale della popolazione over 12 residente in provincia di Bari, con almeno una dose, pari all’86 per cento, e il 73 per cento ha terminato il ciclo completo. La chiamata attiva alle scuole sta progressivamente potenziando il numero di somministrazioni giornaliere dedicate agli studenti, per un rientro in presenza in sicurezza, tanto che finora in provincia di Bari già il 75 per cento ha ricevuto almeno una dose di vaccino.

ASL BRINDISI

Proseguono le vaccinazioni anti Covid nella Asl di Brindisi: sono state somministrate oltre 281mila prime dosi, con una copertura dell’83%, mentre 231mila cittadini hanno effettuato il ciclo completo con una copertura pari al 68% della popolazione.

Nei centri attivi nella provincia si può accedere senza prenotazione fino a smaltimento delle dosi. I minori devono essere accompagnati da entrambi i genitori. In caso di assenza di uno dei due occorre la delega con documento di identità del genitore assente. Per chi vuole avere la certezza di giorno e orario del vaccino, invece, ci sono ancora posti disponibili e si può prenotare tramite Cup.

ASL BT

Il 78 per cento della popolazione vaccinabile della Asl Bt ha ricevuto almeno una dose di vaccino mentre il 60 per cento ha completato il ciclo vaccinale. Per i più giovani di età compresa tra i 12 e i 19 anni la percentuale di adesione alla prima dose di vaccino è del 50 per cento: oggi era in programma il terzo e ultimo open day dedicato ai giovani che comunque potranno continuare ad accedere agli hub negli orari programmati senza prenotazione, a sportello.

ASL FOGGIA

Sono 785.706 le somministrazioni effettuate in provincia di Foggia dall’avvio della campagna vaccinale.

Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino l’80,3% delle persone di età superiore a 12 anni. Ha concluso il ciclo vaccinale il 65% degli over 12.

Dal 1 al 31 agosto sono state somministrate 7.352 dosi a persone residenti fuori provincia.

Continuano le attività dei centri vaccinali, sia secondo programmazione che a sportello per i giovani di età compresa tra 12 e 19 anni in modo da favorire la riapertura in sicurezza delle scuole.

Si è conclusa con un bilancio positivo l’iniziativa “La serata della Salute” svoltasi ieri a San Severo: vaccinati senza prenotazione circa 120 giovani dell’età media di 15 anni, accompagnati dai genitori.

Nel dettaglio, a ieri mattina, in provincia di Foggia, hanno già ricevuto la seconda dose: 36.398 ultraottantenni (pari all’88%) su 38.904 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 93,9%); 47.772 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari all’82,4%) su 54.010 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 92,4%); 56.799 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari al 75,8%) su 67.171 che hanno ricevuto la prima dose (pari all’88,1%); 65.703 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 70%) su 76.913 che hanno ricevuto la prima dose (pari all’81,5%); 51.643 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 58,4%) su 64.606 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 72%); 38.190 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 50,8%) su 50.060 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 64,6%); 36.713 persone di età compresa tra 29 e 20 anni (pari al 48,5%) su 51.754 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 66,2%); 18.486 giovani di età compresa tra 19 e 12 anni (pari al 34,9%) su 30.565 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 56,6%).

I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 155.904 dosi di vaccino di cui 19.113 a domicilio.

ASL LECCE

Prosegue la campagna di vaccinazione in provincia di Lecce: 5458 le vaccinazioni effettuate nella giornata di martedì, di cui 470 a studenti di età compresa tra i 12 e i 19 anni.

Le altre vaccinazioni sono state eseguite: 614 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 382 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 470 nel PTA di Gagliano del Capo, 305 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 385 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 492 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 1024 nella Caserma Zappalà di Lecce, 366 nella RSSA comunale di Martano, 433 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 389 nel Centro aggregazione giovanile di Spongano, 136 nell’edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 70 nell’Ospedale di Gallipoli, 46 nell’Ospedale di Scorrano, 175 nel Dea Fazzi, 52 dai Medici di medicina generale.

ASL TARANTO

In Asl Taranto l’aggiornamento della campagna vaccinale riporta un totale di 737.391 dosi somministrate dall’avvio delle vaccinazioni. Rispetto a questo dato, oltre 345 mila cittadini hanno completato il ciclo vaccinale con la seconda dose. Per quel che riguarda le fasce d’età, il 90% dei cittadini over60 risultano vaccinati con almeno una dose, questa percentuale sfiora il 98% per gli over80; nella fascia 40-59 anni, invece, sono circa il 77% i vaccinati. Risultano poi vaccinati almeno con una dose circa il 64% dei giovani tra i venti e i trentanove anni e più del 58% dei ragazzi di età compresa tra i 12 e i 19 anni.

Per quanto riguarda le somministrazioni effettuate negli hub vaccinali del territorio ionico, il dato aggiornato a stamane riporta oltre 2600 dosi di vaccino, così distribuite: a Taranto, 721 dosi in Arsenale e 488 presso la Svam, 678 a Manduria, 341 a Ginosa, 437 a Massafra.