Coronavirus in Puglia, dati del 12 luglio: +19 nuovi positivi

18

coronavirus lunedì

Il bollettino di lunedì 12 luglio 2021: scendono a 1.879 i casi positivi al Covid-19 in regione, 2 decessi

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per lunedì 12 luglio 2021. Andiamo a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati, facciamo il punto della situazione, quindi gli aggiornamenti sulla campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 19 casi positivi: 3 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 2 nella provincia BAT, 9 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto, 1 caso di provincia di residenza non nota.

Sono stati registrati 2 decessi: 1 in provincia di Bari, 1 in provincia BAT.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.741.375 test.

245.285 sono i pazienti guariti.

1.879 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 253.816 così suddivisi:

  • 95.283 nella Provincia di Bari;
  • 25.616 nella Provincia di Bat;
  • 19.854 nella Provincia di Brindisi;
  • 45.210 nella Provincia di Foggia;
  • 27.083 nella Provincia di Lecce;
  • 39.576 nella Provincia di Taranto;
  • 817 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 377 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 12.7.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/my9HD.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA ALL’11 LUGLIO

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 3.960.031 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.00 dell’11 luglio 2021 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 92.3% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 4.289.576)

ASL BARI

Sono 7319 le somministrazioni di vaccino anti Covid effettuate nelle ultime 24 ore nei centri della ASL di Bari, di queste 1491 sono prime dosi, e 5828 seconde. Aumenta in modo significativo la copertura vaccinale per fasce di età, in modo particolare per i soggetti di età superiore ai 60 anni dove si registra il 90 per cento con prima dose nella decade 60-69, il 95 per cento nella decade 70-79 e il 94 per cento negli over 80. Nel complesso ci si sta avvicinando progressivamente all’80 per cento di immunizzazione con almeno una dose di vaccino nella popolazione vaccinabile, con il 72 per cento di copertura tra i cittadini residenti in provincia di Bari.

ASL BRINDISI

Nella Asl di Brindisi sono oltre 380mila le dosi somministrate finora. Sono circa 66mila le dosi a cura dei medici di medicina generale, di cui oltre 15mila in ambito domiciliare. Sono 12mila le dosi somministrate dai medici di famiglia a soggetti over 80, 17mila 400 a soggetti della fascia di età 70-79 anni, 18mila 200 a soggetti con età tra 60 e 69 anni e altrettante a soggetti sotto i 60 anni. I soggetti fragili rappresentano la categoria a rischio vaccinata prevalentemente con 47mila dosi.

ASL BT

I dati della Asl Bt saranno aggiornati oggi.

ASL FOGGIA

Sono oltre 593.000 le somministrazioni effettuate in provincia di Foggia dall’avvio della campagna vaccinale. Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino il 60,6% della popolazione vaccinabile; ha invece concluso il ciclo vaccinale il 36,4%. Nel dettaglio, a ieri mattina, in provincia di Foggia, hanno già ricevuto la seconda dose: 47.315 persone estremamente vulnerabili su 51.894 che hanno ricevuto la prima dose; 12.460 caregivers su 16.580 che hanno ricevuto la prima dose; 35.640 ultraottantenni (pari all’86,8%) su 38.700 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 93,9%); 38.680 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari al 67,7%) su 52.432 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 91,9%); 42.720 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari al 58,7%) su 63.980 che hanno ricevuto la prima dose (pari all’88,1%); 48.900 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 53,6%) su 70.213 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 77,1%); 25.400 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 28,7%) su 55.003 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 63,8%); 15.130 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 21,6%) su 38.841 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 54,3%). I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 146.125 dosi di vaccino di cui 18.080 a domicilio.

ASL LECCE

6581 le vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri nei 12 Punti vaccinali di popolazione, nei centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale, negli ambulatori e a domicilio. 460 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 595 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 515 nel PTA di Gagliano del Capo, 378 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 580 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 487 nel Palazzetto dello Sport di Lecce, 615 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 440 nella Caserma Zappalà di Lecce, 316 nell’edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 409 nella RSSA comunale di Martano, 386 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 366 nel Centro Aggregazione Giovanile di Spongano, 90 nel Dea Vito Fazzi, 33 nelle scuole del Distretto di Maglie, 66 dal Sisp di Maglie, 547 nel complesso Ex Acait, 195 dai Medici di medicina generale.

ASL TARANTO

I dati della Asl Taranto saranno aggiornati oggi.