Coronavirus in Puglia, dati del 12 agosto: +281 nuovi positivi

16

coronavirus giovedì

Il bollettino di giovedì 12 agosto 2021: salgono a 3.862 i casi positivi al Covid-19 in regione

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per giovedì 12 agosto 2021. Andiamo a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati, facciamo il punto della situazione, quindi gli aggiornamenti sulla campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 12.229 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 281 casi positivi: 38 in provincia di Bari, 6 in provincia di Brindisi, 31 nella provincia BAT, 32 in provincia di Foggia, 145 in provincia di Lecce, 19 in provincia di Taranto, 5 casi di residenti fuori regione, 5 casi di provincia di residenza non nota.

Non è stato registrato nessun decesso.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 3.036.409 test.

248.264 sono i pazienti guariti.

3.862 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 248.264, così suddivisi:

  • 96.360 nella Provincia di Bari;
  • 26.352 nella Provincia di Bat;
  • 20.409 nella Provincia di Brindisi;
  • 45.848 nella Provincia di Foggia;
  • 28.453 nella Provincia di Lecce;
  • 40.045 nella Provincia di Taranto;
  • 898 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 438 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA ALL’11 AGOSTO

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 5.045.058 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.00 dell’11 agosto 2021 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 96.3% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 5.238.471).

ASL BARI

Sono 6900 le somministrazioni eseguite nei centri della ASL di Bari, nelle ultime 24 ore, di cui 3228 prime dosi e 3672 seconde. Di seguito le vaccinazioni registrate martedì nei singoli hub: Fiera 1172, Alberobello 833, Catino-Bari 727, Terlizzi 566, Molfetta 531, Valenzano 524, Monopoli 415 Gravina 373, Corato 368. Da oggi porte aperte in tutti i centri vaccinali fino al 15 settembre anche per gli studenti universitari iscritti al Politecnico di Bari. Dopo l’accordo con il rettore della Università, ASL Bari ha adottato la stessa iniziativa per il Politecnico. Gli studenti possono accedere senza prenotazione nel punto vaccinale più vicino, consultando giornate e orari di apertura nel mese di agosto sul sito aziendale e sui profili social. Intanto la copertura vaccinale con prima dose della popolazione over 12 residente nella provincia barese è a quota 81 per cento mentre il 69 per cento ha completato il ciclo vaccinale. Ottimo il dato di copertura per fasce di età con almeno una dose di vaccino: 54% (12 – 19 anni), 70% (20 – 29), 70% (30 – 39), 79% (40 – 49), 87% (50 – 59), 92% (60 – 69), 96% (70 – 79), 94% over 80.

ASL BRINDISI

Nella Asl di Brindisi finora sono 493.461 le dosi somministrate complessivamente. La copertura vaccinale con il ciclo completo nella fascia di età 60-69 supera il 76%, per quella tra 70 e 79 anni è dell’86% circa, per gli over 80 è oltre il 91%.

ASL BT

Salgono le percentuali di cittadini che nella provincia Bat hanno ricevuto almeno una dose di vaccino. Ad Andria siamo al 69 per cento, a Barletta al 71, a Bisceglie al 74, a Canosa al 70, a Margherita al 73, a Minervino al 78, a San Ferdinando al 75, a Spinazzola all’80, a Trani al 72 e a Trinitapoli al 68.

ASL FOGGIA

Sono 742.230 le somministrazioni effettuate in provincia di Foggia dall’avvio della campagna vaccinale. Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino il 66,3% della popolazione residente con 415.306 prime dosi somministrate; ha invece concluso il ciclo vaccinale il 52,8% con 326.925 seconde dosi. Nei primi dieci giorni di agosto sono state vaccinate anche 2.529 persone residenti fuori provincia.

Grande successo per l’iniziativa “Vaccinazioni sotto le stelle” svoltasi martedì sera a Torremaggiore, durante la quale sono state somministrate tutte le dosi messe a disposizione. Vaccinati anche molti giovani e diversi turisti provenienti da altre regioni italiane e attualmente in vacanza in provincia di Foggia.

L’hub di Torremaggiore resterà operativo sino al 13 agosto; le attività saranno sospese durante la prossima settimana e riprenderanno regolarmente il 23 agosto.

Nel dettaglio, a ieri mattina, in provincia di Foggia, hanno già ricevuto la seconda dose: 49.789 persone estremamente vulnerabili su 52.996 che hanno ricevuto la prima dose; 13.271 caregivers su 16.816 che hanno ricevuto la prima dose; 36.261 ultraottantenni (pari all’87,7%) su 38.794 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 93,7%); 47.089 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari all’81,2%) su 53.638 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 91,9%); 55.344 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari al 73,9%) su 66.336 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 88,1%); 62.666 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 66,9%) su 75.092 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 79,8%); 47.517 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 53,9%) su 62.008 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 69,5%); 34.006 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 45,6%) su 46.551 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 61,1%); 30.144 persone di età compresa tra 29 e 20 anni (pari al 40%) su 47.191 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 61,6%) ; 13.895 persone di età compresa tra 19 e 12 anni (pari al 26,4%) su 25.681 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 47,9%) .

I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 154.355 dosi di vaccino di cui 18.986 a domicilio.

ASL LECCE

A quota 951.739 le dosi di vaccino somministrate finora a cittadini residenti in ASL Lecce. Prosegue la campagna di vaccinazione tra hub, centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale: 6382 vaccinazioni effettuate nella giornata di martedì.

663 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 630 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 552 nel PTA di Gagliano del Capo, 521 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 605 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 581 nel Palazzetto dello Sport di Lecce, 458 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 424 nella Caserma Zappalà di Lecce, 364 nell’edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 300 nella RSSA comunale di Martano, 314 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 461 nel Centro aggregazione giovanile di Spongano, 183 nel Pta di Maglie, 244 nel Dea Fazzi, 109 dai Medici di medicina generale.

ASL TARANTO

Una notte di San Lorenzo speciale per Taranto e la lotta al Covid: nella notte dedicata alle stelle cadenti e ai desideri, sono state 1.302 le persone vaccinate presso l’hub nel Centro Commerciale Porte dello Jonio. Comodamente in auto, allietate dalla musica e dalla frutta fresca offerta da Coldiretti Taranto e Campagna Amica, le persone prenotate hanno potuto osservare le stelle e vaccinarsi nello stesso momento.

Oltre al Porte dello Ionio, nella giornata di martedì sono state somministrate più di 2000 dosi di vaccino negli hub vaccinali, così distribuite: a Taranto 745 presso l’Arsenale, 579 a Grottaglie e 706 a Massafra. In totale, dall’avvio della campagna vaccinale, in Asl Taranto sono state somministrate oltre 701mila dosi: il 76% della popolazione over12 è già vaccinata con almeno una dose e oltre 332mila cittadini hanno completato il ciclo vaccinale.