Coronavirus in Puglia, dati dell’11 settembre: +222 nuovi positivi

18

coronavirus sabato

Il bollettino di sabato 11 settembre 2021: scendono a 3.725 i casi positivi al Covid-19 in regione, due decessi

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per sabato 11 settembre 2021. Andiamo a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati quindi gli aggiornamenti sulla campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 16.343 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 222 casi positivi: 46 in provincia di Bari, 37 in provincia di Brindisi, 33 nella provincia BAT, 32 in provincia di Foggia, 45 in provincia di Lecce, 22 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione, sei in via di definizione.

Due decessi registrati.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 3.435.097 test.

255.395 sono i pazienti guariti.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 265.867, così suddivisi:

  • 97.847 nella Provincia di Bari;
  • 27.850 nella Provincia di Bat;
  • 21.067 nella Provincia di Brindisi;
  • 46.791 nella Provincia di Foggia;
  • 30.350 nella Provincia di Lecce;
  • 40.530 nella Provincia di Taranto;
  • 974 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 458 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 10 SETTEMBRE

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 5.564.701 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.00 del 10 settembre 2021 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 88.8 % di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 6.263.551).

ASL BARI

Sono circa 5.400 le somministrazioni effettuate giovedì nei centri vaccinali della ASL Bari. E grazie alle 31mila dosi di vaccino registrate nell’ultima settimana, la campagna vaccinale ha raggiunto un totale di 1 milione e 826mila somministrazioni dal 27 dicembre 2020 ad oggi, sfiorando la cifra di 1 milione (993.217) solo per le prime dosi.

L’adesione, nelle ultime settimane, è stata particolarmente marcata tra i giovanissimi in età scolare. Un terzo delle vaccinazioni eseguite tra il 3 e il 9 settembre, circa 10.600, riguardano studenti e studentesse tra 12 e 19 anni. Un numero considerevole che ha fatto salire all’80%, con prima dose, la copertura vaccinale assicurata a questo target, con una immunizzazione totale che riguarda già il 52% dei ragazzi. Rilevante il risultato della città di Bari, dove l’85% dei giovanissimi ha fatto almeno la prima dose di vaccino, a fronte di una media nazionale del 61% (dato aggiornato al 10 settembre 2021).

Nel complesso, l’Area Metropolitana di Bari presenta valori di copertura alti: l’87% degli over 12 è vaccinato con prima dose e il 76% con ciclo completo. Nel gruppo tra 20 e 49 anni, inoltre, è stato già raggiunto l’80% di immunizzati almeno con una dose, mentre le fasce dai 50 anni in poi si attestano su una copertura media del 94% con una iniezione e dell’87% con dose doppia o unica.

ASL BRINDISI

Nella Asl di Brindisi, secondo l’ultimo report a cura dell’Unità operativa di Epidemiologia del Dipartimento di Prevenzione, dal 27 dicembre 2020 al 9 settembre 2021 sono state somministrate 545.374 dosi di vaccino, di cui 296.335 prime dosi e 249.039 seconde dosi. Mediamente sono state somministrate 2.173 dosi per giornata di vaccinazione. Il 68% (201.455) delle prime dosi è rappresentato da Pfizer, il 15% (44.507) da AstraZeneca, il 13% (38.530) da Moderna e il 4% (11.843) da Janssen.

ASL BT

La copertura con la prima dose di vaccino della popolazione avente diritto della Asl Bt sale all’83 per cento: si tratta di 286.127 cittadini. Il 65 per cento della popolazione, pari a 223.926 cittadini, ha invece completato il ciclo vaccinale. In tutti i 10 comuni della Provincia le percentuali di copertura vaccinale salgono in maniera costante e fatta eccezione per Trinitapoli, dove comunque la percentuale di copertura con la prima dose è del 79 per cento, in tutti gli altri comuni si supera l’80 per cento. Ad Andria e Barletta è dell’83 per cento, a Bisceglie dell’85, a Canosa dell’80, a Margherita dell’82, a Minervino dell’83, a San Ferdinando dell’80, a Spinazzola e Trani dell’84 per cento.

ASL FOGGIA

Sono 810.123 le somministrazioni effettuate in provincia di Foggia dall’avvio della campagna vaccinale. Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino l’82% delle persone di età superiore a 12 anni. Ha concluso il ciclo vaccinale il 67,7% degli over 12. Nel dettaglio, a ieri mattina, in provincia di Foggia, hanno già ricevuto la seconda dose: 36.542 ultraottantenni (pari all’88,3%) su 38.969 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 94,1%); 48.011 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari all’82,8%) su 54.267 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 92,8%); 57.281 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari al 76,4%) su 67.689 che hanno ricevuto la prima dose (pari all’89,7%); 66.780 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 71,1%) su 77.810 che hanno ricevuto la prima dose (pari all’82,4%); 53.449 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 60,2%) su 65.898 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 73,3%); 40.501 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 53,5%) su 51.605 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 66,2%); 40.791 persone di età compresa tra 29 e 20 anni (pari al 53,5%) su 53.519 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 68%); 22.619 giovani di età compresa tra 19 e 12 anni (pari al 42,6%) su 33.506 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 62,1%).
I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 156.531 dosi di vaccino di cui 19.167 a domicilio.

ASL LECCE

Sono 1.065.710 le dosi di vaccino somministrate finora a cittadini residenti in provincia di Lecce, di cui 555.209 prime dosi, 489.246 seconde dosi e 21.255 monodose. Rispetto alla distribuzione per fascia di età: 64.574 sono state somministrate nella fascia 12-19, 102.397 nella fascia 20-29, 108.020 nella fascia 30-39, 161.954 nella fascia 40-49, 184.185.412 nella fascia 50-59, 171.709 nella fascia 60-69, 153.973 nella fascia 70-79, 95.501 nella fascia 80-89, 22.170 negli over 90. Circa 3500 le vaccinazioni effettuate nella giornata di giovedì di cui 172 a studenti di età compresa tra i 12 e i 19 anni.

Le altre vaccinazioni sono state eseguite: 337 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 198 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 252 nel PTA di Gagliano del Capo, 313 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 250 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 336 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 543 nella Caserma Zappalà di Lecce, 220 nella RSSA comunale di Martano, 175 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 251 nel Centro aggregazione giovanile di Spongano, 51 nell’edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 161 nell’ospedale di Casarano, 18 nel Pta di Poggiardo, 137 nel Dea Fazzi, 66 dai Medici di medicina generale.

ASL TARANTO

Continua la riorganizzazione delle aperture degli hub vaccinali, ai quali si potrà accedere tramite prenotazione. Nella città di Taranto, l’hub presso l’Arsenale della Marina sarà operativo da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 18.00, mentre quello presso la Scuola Volontari dell’Aeronautica Militare SVAM sarà attivo lunedì 13, mercoledì 15 e giovedì 16 dalle 9.00 alle 14.00, chiuso martedì 14 e venerdì 17. Il drive through a Porte dello Jonio, invece, sarà in funzione solamente venerdì 17 settembre dalle 16.00 alle 22.00.

In provincia, l’hub di Ginosa sarà aperto per le persone prenotate lunedì 13 dalle 9.00 alle 16.00 e mercoledì 15 e venerdì 17 dalle 9.00 alle 14.00, chiuso martedì 14 e giovedì 16. Il centro vaccinale di Grottaglie sarà operativo lunedì 13, mercoledì 15, giovedì 16 e venerdì 17 dalle 9.00 alle 16.00 e martedì 14 settembre dalle 9.00 alle 18.00. A Manduria, hub operativo per le prenotazioni lunedì 13, martedì 14, giovedì 16 e venerdì 17 dalle 9.00 alle 14.00, chiuso mercoledì 15. A Martina Franca, centro vaccinale operativo lunedì 13 dalle 9.00 alle 16.00 e da martedì 14 a giovedì 16 dalle 9.00 alle 14, chiuso venerdì 17. Il centro vaccinale di Massafra, infine, sarà accessibile tutti i giorni dalle 9.00 alle 16.00, tranne giovedì 16 settembre (chiuso).

Tutti i centri saranno chiusi sabato 18 e domenica 19 settembre.

Per quel che riguarda l’andamento della campagna, presso gli hub, giovedì pomeriggio sono state registrate 335 vaccinazioni, così suddivise: a Taranto, 116 all’Arsenale e 43 alla SVAM; in provincia, 49 a Manduria, 61 a Martina Franca e 66 a Massafra. Stamattina, invece, sono state somministrate 2.05 dosi di vaccino: 421 all’Arsenale e 285 alla SVAM a Taranto, 349 a Ginosa, 322 a Grottaglie, 393 a Manduria e 282 a Massafra.