Coronavirus in Puglia, dati dell’11 maggio: +684 nuovi positivi

13

coronavirus martedì

Il bollettino di martedì 11 maggio 2021: scendono a 42.682 i casi positivi al Covid-19 in regione, 24 decessi

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per martedì 11 maggio 2021. Andiamo a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia quindi spazio alle notizie sulla campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 11.692 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 684 casi positivi: 213 in provincia di Bari, 76 in provincia di Brindisi, 64 nella provincia BAT, 96 in provincia di Foggia, 132 in provincia di Lecce, 101 in provincia di Taranto, 2 casi di provincia di residenza non nota.

Sono stati registrati 24 decessi: 5 in provincia di Bari, 6 in provincia BAT, 6 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati complessivamente 2.333.975 test.

  • 194.784 sono i pazienti guariti.
  • 42.682 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 243.618 così suddivisi:

  • 92.755 nella Provincia di Bari;
  • 24.212 nella Provincia di Bat;
  • 18.459 nella Provincia di Brindisi;
  • 43.797 nella Provincia di Foggia;
  • 25.065 nella Provincia di Lecce;
  • 38.177 nella Provincia di Taranto;
  • 776 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 377 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 10.5.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/PNP2T.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 10 MAGGIO

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 1.623.921 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 18.00 del 10 maggio 2021).

Ieri sono iniziate le prenotazioni per le vaccinazioni degli under 60 (fascia 59 e 58 anni) che alle ore 17.00 sono 6.767, mentre sono oltre 400 gli over 60 che si sono prenotati ieri per la campagna di completamento delle fasi precedenti. Il sito lapugliativaccina.regione.puglia.it è stato regolarmente in funzione, senza fenomeni di blocco, per tutta la prima fase odierna di accessi alle prenotazioni degli under 60. Le prenotazioni proseguono gradualmente per fascia di età sui canali lapugliativaccina.regione.puglia.it, il numero verde 800713931 e le farmacie del servizio FarmaCUP.

ASL BARI

Oltre 8.800 vaccinazioni eseguite domenica nei centri della ASL Bari. In particolare sono state somministrate 7.037 prime dosi e 1.788 seconde a utenti delle fasce prioritarie. L’Hub Fiera del Levante, grazie alle ultime 934 iniezioni eseguite, ha raggiunto quota 25.700 vaccinazioni dall’inizio dell’attività. Sempre domenica sono state più di 2mila (524 prime dosi, 1.552 seconde) le somministrazioni a cura dei medici di Medicina generale, i quali hanno superato le 88mila vaccinazioni totali, in gran parte a favore di soggetti vulnerabili per patologia (51.186), over 80 non deambulanti e caregiver-familiari conviventi. Cresce ancora il dato complessivo di copertura vaccinale: raggiunto il 30 per cento della popolazione dell’area provinciale di Bari immunizzata con almeno una dose, mentre il 12 per cento ha ricevuto anche la seconda. Risultati molto confortanti per le fasce d’età prioritarie: la stragrande maggioranza delle persone over80 (87%), over 70 (84%) e over 60 (57%) ha ricevuto almeno una dose di vaccino anti-Covid.

POLICLINICO BARI

Giornata dedicata alle seconde dosi per i pazienti neurologici, diabetici ed ematologici al Policlinico di Bari. Sono state 950 le somministrazioni di vaccino per i soggetti fragili eseguite negli stessi centri di riferimento.

ASL BRINDISI

Sono oltre 2.600 le dosi somministrate domenica nella Asl di Brindisi. Ieri in programma vaccinazioni di soggetti fragili con allergie (prime e seconde dosi), personale delle scuole e forze dell’ordine (seconde dosi). Proseguono anche le vaccinazioni dei medici di famiglia a domicilio, negli studi e negli hub: finora più di 21mila le dosi somministrate.

ASL BT

Sono 129310 le vaccinazioni effettuate fino a oggi nella Asl Bt di cui 90987 prime dosi e 38323 seconde dosi. Gli hub sono attivi con la somministrazione delle seconde dosi e i richiami delle prime dosi inizialmente spostate. A Barletta continua, intanto, la vaccinazione degli oncologici e dei caregiver in collaborazione con la Marina Militare. In settimana saranno vaccinati anche i pazienti con Hiv.

ASL FOGGIA

Sono 257.449 le somministrazioni effettuate in provincia di Foggia dall’avvio della campagna vaccinale anti COVID. Di queste, 187.110 sono le prime dosi e 70.339 le seconde. Da oggi, le persone di età superiore a 60 anni che non hanno ancora ricevuto la prima somministrazione di vaccino potranno accedere ai Punti Vaccinali secondo la modalità “a sportello”, cioè senza prenotazione. Le persone di età compresa tra 59 e 60 anni, invece, possono continuare a prenotare la vaccinazione secondo il calendario e le modalità indicate sul portale “lapugliativaccina.regione.puglia.it”.

Per concludere le vaccinazioni delle persone affette da malattie rare, inoltre, oggi 11 maggio, dalle ore 15,00 alle ore 20,00, e mercoledì 12 maggio, dalle ore 10,00 alle ore 14,00, l’hub della Fiera di Foggia sarà aperto a sportello per sedute dedicate. Dettaglio somministrazioni: le persone ultraottantenni che hanno ricevuto la prima somministrazione sono 36.294; di queste, 30.223 hanno ricevuto anche la seconda dose.

Inoltre: hanno ricevuto la prima dose di vaccino 43.096 persone di età compresa tra 79 e 70 anni e, di queste, 6.260 anche la seconda; hanno ricevuto la prima dose 47.193 persone di età compresa tra 69 e 60 anni e, di queste, 7.931 hanno ricevuto anche la seconda; hanno ricevuto la prima dose 32.398 persone estremamente vulnerabili e, di queste, 9.221 hanno ricevuto anche la seconda; hanno ricevuto la prima dose 11.996 caregivers/familiari conviventi e, di questi, 4.391 hanno ricevuto anche la seconda dose.

I medici di medicina generale, ad oggi, hanno effettuato 63.434 somministrazioni.

Nello scorso weekend nuovo record di vaccinazioni.

Tra venerdì e domenica, sono state somministrate, in tutto, 14.053 dosi.

Ieri, presso l’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo sono stati vaccinati oggi, tra prime e seconde dosi, 94 pazienti estremamente vulnerabili e 46 caregivers/familiari conviventi.

POLICLINICO RIUNITI FOGGIA

Al Policlinico Riuniti di Foggia presso il Poliambulatorio Vaccinale dell’UOC Igiene del plesso D’Avanzo, fino alle ore 17.00 di ieri, lunedì 10 maggio sono state vaccinate 423 persone: 242 con condizioni di vulnerabilità, 114 conviventi di pazienti ad alto rischio, 45 adulti di 60 anni di età e più.

ASL LECCE

Prosegue la campagna di vaccinazione antiCovid nella ASL Lecce, negli hub, nei centri sanitari e da parte dei medici di medicina generale: 11.130 le vaccinazioni effettuate sabato e 7447 domenica. Sono in totale 313.906 – di cui 220.573 prime dosi – le vaccinazioni effettuate finora. 97.142 le dosi – di cui 54.920 prime dosi – quelle somministrate agli ultra80enni (copertura vaccinale rispetto alla popolazione del 90,27%); 77.413 le dosi – di cui 67.515 prime dosi – quelle somministrate alle persone della fascia 79/70 (copertura vaccinale rispetto alla popolazione del 81,39%) e 44.804 – di cui 35131 prime dosi – quelle somministrate alle persone appartenenti alla fascia 69/60 (copertura vaccinale rispetto alla popolazione del 35.44,%). Rilevante il contributo dei medici di medicina generale tra vaccinazioni in ambulatorio, a domicilio e nei Punti vaccinali di popolazione: 36.608 in totale. Prosegue la vaccinazione con prime e seconde dosi dei pazienti fragili, da parte dei medici o dei centri di cura, in base alla patologia: sono 40.503 le dosi – di cui 31.406 prime dosi – quelle finora somministrate a persone vulnerabili per patologia.

ASL TARANTO

Anche ieri a Taranto sono proseguite le vaccinazioni. Dati molto significativi si sono registrati in tutti gli hub aperti: sono 634 presso la SVAM, 500 Massafra, 650 a Manduria, 600 a Grottaglie, 450 a Martina Franca.