Coronavirus in Puglia, dati del 10 luglio: +41 nuovi positivi

15

coronavirus sabato

Il bollettino di sabato 10 luglio 2021: scendono a 2.110 i casi positivi al Covid-19 in regione, nessun decesso

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per sabato 10 luglio 2021. Andiamo a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati quindi gli aggiornamenti sulla campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 6174 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 41 casi positivi: 10 in provincia di Bari, 6 in provincia di Brindisi, 5 nella provincia BAT, 3 in provincia di Foggia, 12 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto.

Non sono stati registrati decessi.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.733.022 test.

245.003 sono i pazienti guariti.

2.110 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 253.763 così suddivisi:

  • 95.273 nella Provincia di Bari;
  • 25.613 nella Provincia di Bat;
  • 19.849 nella Provincia di Brindisi;
  • 45.201 nella Provincia di Foggia;
  • 27.063 nella Provincia di Lecce;
  • 39.573 nella Provincia di Taranto;
  • 817 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 374 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 10.7.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/dTEDg.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 9 LUGLIO

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 3.907.976 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.00 del 9 luglio 2021 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 91.9% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 4.251.577). Il dato conferma anche oggi la Puglia prima regione italiana nel rapporto dosi cosegnate-dosi somministrate.

ASL BARI

Sono 10.729 le somministrazioni di vaccino anti Covid erogate nei centri aziendali della ASL di Bari nelle ultime 24 ore. La campagna di immunizzazione prosegue regolarmente. Negli ultimi sette giorni (dal 2 all’8 luglio) sono state somministrate oltre 82mila dosi di vaccino, con una media quotidiana di 11.812 iniezioni, su un totale che supera 1 milione e 196mila vaccinazioni. Al ritmo delle vaccinazioni corrisponde un livello sempre più elevato di copertura vaccinale: ad oggi il 44% della popolazione residente in provincia di Bari risulta aver completato il ciclo vaccinale.

Rispetto alle fasce di età, si conferma una copertura molto alta per i cittadini dai 50 anni in su, quelli più esposti al rischio. Il 94% degli over 80 e degli ultrasettantenni ha ricevuto almeno una dose di vaccino, al pari del 90% dei sessantenni e dell’84% dei 50-59enni. Sostenuta l’adesione anche sotto i 50 anni. Il 74% dei 40-49enni ha fatto la prima dose di vaccino, così come il 59% dei 30-39enni e il 44% della fascia 20-29 anni. Quasi un quarto – il 24% – dei giovanissimi tra 12 e 19 anni ha già ricevuto la prima somministrazione.

ASL BRINDISI

Nella Asl di Brindisi, secondo l’ultimo report a cura dell’Unità operativa di Epidemiologia del Dipartimento di Prevenzione, dal 27 dicembre 2020 all’8 luglio 2021 sono state somministrate 379.308 dosi di vaccino, di cui 239.020 prime dosi e 140.288 seconde dosi. In media sono state somministrate 1.985,9 dosi per giornata di vaccinazione. Il 67,5% (161.234) delle prime dosi è rappresentato da Pfizer, il 18,5% (44.285) da AstraZeneca, il 9,7% (23.082) da Moderna e il 4,4% (10.419) da Janssen (Johnson&Johnson). Il dato delle prime dosi risulta così distribuito: il 38,6% a persone al di sotto dei 60 anni; il 32,4% agli anziani, il 16,8% ai soggetti fragili; il 5,6% al personale sanitario; il 3,6% al personale scolastico; l’1,4% alle forze dell’ordine; l’1,6% ad altre categorie. Questa, invece, la distribuzione delle seconde dosi: per il 40,7% agli anziani; per il 21,9% ai soggetti fragili; per il 19,9% ai soggetti al di sotto dei 60 anni; per il 9% al personale sanitario; per il 5,6% al personale scolastico; per il 2,1% alle forze dell’ordine; per lo 0,8% alle altre categorie.

ASL BT

Nella Asl Bt dall’inizio della campagna di vaccinazione a oggi sono stati somministrati 352021 vaccini. Il 61 per cento della popolazione ha ricevuto la prima dose mentre il 37 per cento ha completato il ciclo vaccinale con la somministrazione della seconda dose.

ASL FOGGIA

Sono 585.867 le somministrazioni effettuate in provincia di Foggia dall’avvio della campagna vaccinale. Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino il 60,5% della popolazione vaccinabile con 367.204 prime dosi; ha invece concluso il ciclo vaccinale il 36% con 218.663 seconde dosi. Nel dettaglio, a ieri mattina, in provincia di Foggia, hanno già ricevuto la seconda dose: 46.995 persone estremamente vulnerabili su 51.810 che hanno ricevuto la prima dose; 12.453 caregivers su 16.565 che hanno ricevuto la prima dose; 35.612 ultraottantenni (pari all’86,7%) su 38.504 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 93,8%); 38.604 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari al 67,6%) su 52.363 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 91,7%); 42.685 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari al 58,6%) su 63.972 che hanno ricevuto la prima dose (pari all’87,9%); 48.804 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 53,5%) su 70.213 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 77%); 24.506 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 28,4%) su 54.933 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 63,7%); 14.550 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 20,5%) su 38.484 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 54,1%).

I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 145.370 dosi di vaccino di cui 17.944 a domicilio.

ASL LECCE

Sono 712.372 le dosi di vaccino somministrate finora a cittadini residenti in ASL Lecce, di cui 433.436 prime dosi, 258.089 seconde dosi e 20.847 monodose. Rispetto alla distribuzione per fascia di età: 13.710 sono state somministrate nella fascia 12-19, 30.772 nella fascia 20-29, 48.928 nella fascia 30-39, 96.667 nella fascia 40-49, 135.224 nella fascia 50-59, 137.118 nella fascia 60-69, 137.417 nella fascia 70-79, 91.909 nella fascia 80-89, 20.627 negli over 90. Prosegue la vaccinazione nei 12 Punti vaccinali di popolazione, nei centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale, negli ambulatori e a domicilio: circa 7000 le vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri.

490 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 636 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 444 nel PTA di Gagliano del Capo, 539 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 198 nel Poliambulatorio del Distretto di Galatina, 533 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 634 nel Palazzetto dello Sport di Lecce, 623 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 635 nella Caserma Zappalà di Lecce, 266 nell’edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 27 nel Pta di Maglie, 398 nella RSSA comunale di Martano, 347 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 353 nel Centro Aggregazione Giovanile di Spongano, 36 nell’Ospedale di Scorrano, 93 nell’Ospedale di Copertino, 27 nelle scuole del Distretto di Nardò, 163 nelle scuole del Distretto di Maglie, 201nel Dea Vito Fazzi, 496 dai Medici di medicina generale.

ASL TARANTO

Prosegue la campagna vaccinale anche in Asl Taranto: nella provincia jonica, dall’inizio della campagna vaccinale sono state somministrate, in totale, oltre 561mila dosi di vaccino. Rispetto a questo dato, circa 227mila cittadini hanno completato il ciclo vaccinale.

Nella giornata di giovedì, sono state somministrate 420 dosi dai medici di medicina generale, a vantaggio di pazienti fragili. Ieri pomeriggio, sono state somministrate oltre 2.800 dosi di vaccino negli hub, così distribuite: a Taranto 347 presso la SVAM e 187 presso l’Arsenale; in provincia, 247 dosi a Martina Franca, 668 a Grottaglie, 790 a Manduria, 396 a Massafra, 203 presso l’hub di Ginosa.

Stamattina sono state somministrate circa 2.400 dosi di vaccino, così distribuite: a Taranto 492 presso la SVAM e 462 presso l’Arsenale; 178 dosi a Martina Franca, 343 a Grottaglie, 395 a Manduria, 328 a Massafra, 171 presso l’hub di Ginosa.