Coronavirus, Centro Antiviolenza e Comune operativi a Barletta a sostegno delle donne in difficoltà

18

locandina centro antiviolenza

I dettagli

BARLETTA – Prosegue l’attività del Centro comunale Antiviolenza di Barletta, a cura dell’Osservatorio “Giulia e Rossella” perché l’epidemia da Coronavirus non mette in pausa la violenza sulle donne. Anzi, in questo momento di convivenza forzata, in casi in cui vi siano già situazioni critiche, esse non possono che peggiorare, quindi è necessario fare sapere alle donne che sono in difficoltà, che c’è qualcuno che può aiutarle.

É attivo infatti 24 ore su 24 il servizio di assistenza telefonica ai numeri 380 3473374 – 388 7504780, per chiedere supporto legale e cosa fare nelle emergenze, sostegno psicologico e informazioni, con la garanzia, per chi chiama, dell’anonimato e della riservatezza. La raccomandazione alle donne è di non temere di chiedere aiuto.

L’Amministrazione comunale, intanto, d’intesa con la presidente del Centro, Tina Arbues, sta provvedendo anche a porre in essere per le donne vittime di violenza seguite dall’Osservatorio “Giulia e Rossella” un sostegno materiale per far fronte alle esigenze legate all’approvvigionamento di generi alimentari beni di prima necessità.