Coronavirus, aggiornamento sulla situazione nel territorio di Castellana Grotte

il palazzo comunale di castellana grotte si tinge di rosa

I dettagli

CASTELLANA GROTTE (BA) – Salgono a quattro i casi di positività al coronavirus tra i cittadini di Castellana Grotte. L’ultimo caso è stato individuato ieri in tarda serata. Si tratta di un uomo che lavora fuori città che adesso è ricoverato presso il centro Covid-19 dell’Ospedale Generale Regionale Miulli di Acquaviva delle Fonti, i medici riferiscono che sta rispondendo bene alle terapie. I contatti più stretti sono già stati posti in isolamento presso le proprie abitazioni. Oltre al suo nucleo familiare non risultano altri cittadini castellanesi posti in isolamento relativi a questo caso. A darne notizia questa mattina è stato direttamente il primo cittadino Francesco De Ruvo in un video pubblicato sui social network. Buone le condizioni di salute dei primi due casi di contagio che rimarranno in isolamento domestico fino a tampone negativo. Sono critiche ma stabili le condizioni del terzo caso di positività, l’uomo di 85 anni ricoverato presso l’Ospedale Miulli.

Si ricorda ai cittadini che ai sensi dei DPCM relativi all’emergenza coronavirus e delle disposizioni del Ministero della Salute il mercato settimanale di Castellana Grotte, alimentare e non alimentare, non si svolgerà sino al prossimo 3 aprile 2020 salvo il prolungamento da parte del Governo delle disposizioni attualmente vigenti. Si precisa inoltre che tale disposizione è resa necessaria vista l’impossibilità di garantire le distanze di sicurezza tra gli utenti e tra i commercianti.

In caso di necessità cittadini possono continuare a contattare il COC e la Polizia Locale al numero 080/4965014 per ragioni legate alla pubblica sicurezza e per l’accesso ai servizi offerti dal Centro Operativo Comunale della Protezione Civile e destinati a soggetti soli, immunodepressi o posti in quarantena (beni di prima necessità a domicilio, servizio di accompagnamento animali domestici). A questi servizi si aggiunge anche il servizio di smaltimento rifiuti svolto in collaborazione con la società Multiservizi Spa dedicato ai soggetti risultati positivi al Covid-19.